mercoledì 21 aprile 2010

PICCOLO DIZIONARIO DEL''ARCANO MISTERO E DIZIONARIO DELLE SUPERSTIZIONI POPOLARI



Il mago dice:
Per iniziare ho pensato di
inserire un piccolo dizionario
per spiegare  e rendere di facile comprensione
le tematiche che andrò
a trattare in questo sito..
buona lettura e buona navigazione.



I VIDEO QUI INSERITI
SONO STATI PRELEVATI SU YOU TUBE
E SONO DEI LEGITTIMI PROPRIETARI
QUALORA NECESSARIO
SARANNO TOLTI IMMEDIATAMENTE.





Amuleto: oggetto che preserva da malattie, pericoli,e dai problemi in genere.


Ascendente:l'ascendente è un rafforzativo de segno zodiacale di nascita, è il segno zodiacale che sale all'orizzone ne giorno di nascita.
Astrologia: è la scienza che studia gli influssi positivi o negativi degli astri,i quali influenzerebbero la vita dell'uomo.
Lo studio approfondito dei pianeti nel tema di nascita rende possibile descrivere la personalità e di a vere indicazioni generali sul suo futuro.




Aura: è un cerchio luminoso che irradia il corpo umano dovuto allo sprigionarsi di energia,
è percepita dai sensitivi e invisibile dalla gente comune.
Si può fotografare con la camera kirlian che individua queste forme di tipo astratto, secondo gli scienziati non ha nessun tipo di fondamento scientifico.








Auruspice: sacerdote  Romano o Etrusco che prediceva il futuro esaminando le viscere delle vittime sacrificali.
Bacchetta magica:rametto di legno di nocciolo biforcato, usato in rabdomanzia e in magia.
Bilocazione: fenomeno soprannaturale  di trovarsi in due posti contemporaneamente.
Cabala:simbologia delle sacre scitture ebraiche,numerica e linguistica.
Carisma:dote dello spirito di una persona, è una grazia soprannaturale.
Carte Zenner: sono usate per effettuare esperimenti di telepatia .
Il mazzo è composto da 25 carte con 5 simboli(stella, cerchio, onde, quadrato , croce)
Chiaroudienza: ascolto di suoni e voci di altre dimensioni , che nn sono uditi normalmente.
Chirognomica:lettura del carattere di una persona tramite le linee sulla sua palma della mano.
Cristallomanzia:lettura della sfera di cristallo...la divinazione avviene tramite l'interpretazione di immagini che appaiono al medium nella sfera di cristallo.
Dejà-vu:che significa"già visto". Sensazione di riconoscere luoghi ,persone e cose mai viste prima.
Dolmen:monumento sepolcrale della preistoria, formato da una lastra orizzontale che appoggia su pietre verticali, dove si compivano riti magici
Ectoplasma: materia nebulosa di colore biancastro che esce dal corpo del medium durante le sedute spiritiche.
Effemeridi: tavole astrologiche delle posizioni dei pianeti , del sole e della luna ad ogni giorno della settimana.
Esagramma: 6 linee che sono intere o spezzate, collegate a significatibase nel testo di divinazione cinese  chiamato I CHING .. il libro dei mutamenti.
Esorcismo: preghiera di liberazione dalle forze negative dell'inferno..








Esoterismo: insegnamento filosofico religioso riservato ai filosofi greci dell'antichità,
in particolare ad Aristotele ed ai suoi seguaci.
ESP:(extra-sensory perception) sigla inglese che riassume tutti i fenomeni extrasensoriali.
Fattura:sortilegio o incantesimo ottenuto tramite pratiche di magia atta a fare il male .
Fenice: uccello sacro leggendario, che appare ogni 500 anni , che muore e rinasce nel fuoco .Simbolo della rinascita spirituale.
Feticcio: talismano, immagine o bambolina per fare le fatture.
Fisiognomica:studio dei tratti umani del fisico per rintracciare il carattere di una persona.
Fotografia Kirlian:fotografia dell'aura di persone o cose attraverso la camera Kirlian.
Geomanzia:divinazione per mezzo di pietruzze, che indica la sistemazione ideale di palazzi secondo regole magiche.
Gnosticismo:opinione diffusissima che ogni fede contenga un embrione della grande verità che culminò nel cristianesimo.
Graal:è un vaso e significa anche rivelazione spirituale , vita organica e dogma spirituale.
la leggenda dice che il graal sia stato costruito tagliando uno smeraldo sfuggito dalla fronte di Lucifero al momento della sua caduta.
Incenso:resina ottenuta dall'incisione di alcune piante che si trovanoin Africa e in Arabia, viene usato per disinfestare i luoghi dagli spiriti maligni.
Infestazione:insieme di fenomeni paranormali chesi manifestano ripetutamente in un luogo..
si riscontrano apparizioni di fantasmi, rumori , suoni , colpi , luci...



....


Levitazione:fenomeno che si manifesta con il sollevarsi di cose e persone.
Magia:pratica che derivadalla setta dei Magi della Caldea.
Sistema che vuole sottomettere le potenze superiori ( Spiriti , Demoni, Geni ) al volere degli uomini.
La Magia bianca si usa per fare il bene , la Magia nera si usa per fare il male.
Malocchio:pensieri e sguardi negativi da parte di persone jettatrici.
Si toglie con particolari riti anti malocchio.
Mantra:assonanza magico-ripetitiva . Una delle parole più famose è l'OM (Dio).





Medium:persona dotata di poteri paranormali attraverso le quali si manifestano entità ultraterrene.
Numerologia:conoscenza derivante dalla cabala ebraica usata per conoscere il destino della gente.
si basa sul simbolismo dei numeri derivati dalle lettere del nome e cognome e dalla data di nascita.
Occultismo:studio delle energie misteriose ,della natura ,fatti, poteri nascosti.
Oracolo:entità soprannaturale consultata da sacerdotesse e sacerdoti  nell'antichità,
che profetizzava il destino delle persone e dei popoli.
Oui-ja:bicchierino usato per sedute spiritiche particolari , che consistono nel far girare il bicchierino su un tabellone con le lettere dell'alfabeto , e in tal modo si formano le parole di un messaggio  spiritico.








Pendolo:ciondolo attaccato ad una catenella o ad un filo .di forma conica la cui oscillazione determina la presenza di energie o posizioni occulte.
Pentacolo:talismano usato per attirare energie cosmiche ed entità spiritiche.
Poltergeist:letteralmente"spiritello scherzoso".
Radiazioni di materia eterea o gruppi eletrogeni sconosciuti.
Sono fenomeni inspiegabili, come oggetti scagliati in aria , quasi sempre legati alla presenza di giovani in pubertà.
Prana:immenso serbatoio di energia contenuto nell'universo.
Non è aria e non è materia esistente in natura.... è la respirazione stessa dell'universo.
Il profondo segreto misterioso del principio vitale.
Precognizione:previsione di eventi futuri, veggenza.
Profezia:annuncio divino fatto da un intermediario.. il profeta.
Reincarnazione:trasmigrazione dell'anima dopo la morte in un altro corpo umano, secondo alcune religioni d'orirnte , fino alla liberazione ultima dal ciclo delle esistenze.
Rune:caratteri di antiche scritture nordiche, interpretati per predire eventi futuri.






Sabba:appuntamento di stregoni e streghe nei pressi di un cimitero o un albero fradicio ( o albero di noce ,in italia in piu famoso è il noce di Benevento) con il Diavolo che presenzia alla riunione.
Scrittura automatica:parole di senso compiuto che viene ritenuto un messaggio ultraterreno scritte da un sensitivo  in maniera automatica.
Talismano:formula ,carattere o figura incisi o scritti suun oggetto, che si ritiene abbia virtu magiche, per difendersi dai demoni e dal male.
Telepatia:comunicazione mentale tra due persone lontane in pochi minuti.
Terzo occhio:collocato invisibilmente tra le due sopracciglia in corrispondenza della ghiandola pituitaria, secondo la tradizione Indù , il terzo occhio da facoltà di veggenza.





Vampiro:spettro che di notte abbandona la tomba e assale i viventi per succhiarne il sangue.
Xenoglassia:scrivere e parlare lingue sconosciute.
Yin e yang:simboli che esprimonola dualtà dell'attivo e il passivo, la luce e l'ombra,il maschile ed il femminile la natura bipolare dell'uomo.
Zodiaco: suddivisione immaginaria della volta celestein 12 parti uguali , ad ognuna delle quali corrisponde una costellazione.








Il Mago dice:



SUPERSTIZIONI POPOLARI...CHE SIGNIFICATO HANNO
PER NOI CHE VIVIAMO NEL 21° SECOLO


La parola superstizione deriva dal latino"super" ,sopra, e " stare". Ai tempi degli antichi romani,i più fortunati che sopravvivevano ad a una battaglia erano considerati "superstites".Insomma erano stati talmente fortunati da" stare sopra" coloro che erano stati uccisi in un combattimento.Quindi la parola superstizione è qualcosa in più di una semplice parola usata per descrivere antiche credenze che sopravvivono nonostante la visione moderna e scientifica del mondo e allo sviluppo della civiltà.Scherzosamente si potrebbe dire che le superstizioni sono i sopravvissuti della battaglia intrapresa dalla ragione.Quindi , andrò a descrivere alcune superstizioni popolari tra le più comuni ,mettendole in ordine alfabetico:



PICCOLO DIZIONARIO DI SEGNI ,PRESAGI E SUPERSTIZIONI


A
Abbigliamento:se inavvertitamente indossate un capo di abbigliamento alla rovescia ,si dice che indichi buona sorte ma, a meno che non ve ne accorgiate in tempo ponedovi rimedio,potranno verificarsi incidenti durante la giornata.Se vi bruciacchiate gli abiti , qualcuno sta dicendo una bugia su di voi.Parleranno male di voi se vi fate rammendare un abito o un indumento mentre lo avete indosso.Se infilate un bottone nell'asola sbagliata avrete sfortuna tutta la giornata.
Aglio: In Europa,Cina e in Asia minore la pianta dell'aglio è considerata come protezione contro la stregoneria e il malocchio.




B
Bellezza : chi vuol diventare bello/a deve raccogliere la rugiada il 1° Maggio e farci il bagno .
Bacio: se si bacia qualcuno sul naso.. presto si litigherà


C
Calamita:portare in tasca una calamita fa guarire dalla sciatica.
Caffè: se le bolle che si formano sulla superfice del caffè, si spostano dalla vostra parte , significa che è in arrivo del denaro, se le bolle vanno dalla parte opposta .. sono i guai ad essere in arrivo.
Calli:quando prudono i calli , presto pioverà.
Calvizie:per evitare di diventare calvi bisogna evitare di tagliarsi i capelli in luna calante.
Cantare:si dice che chi canta prima delle sette , piangerà prima delle undici.
Cuoio: indossare capi di cuoio spaventa gli spiriti maligni.

D
Desiderio:sono tante le occasioni per esprimere un desiderio :vedere la prima stella della sera ,vedere un cavallo bianco , trovare un ferro di cavallo per strada e per ultimo lasciare cadere una moneta in un pozzo come offerta.
Domenica:se starnutite la domenica mattina , a digiuno, il vostro amore lo vivrete per sempre.
Delfino: secondo gli antichi, i delfini amavano la musica e salvavano i naufraghi.
Tra i marinai porta fortuna incontrare un delfino, se quest'ultimo si avvicina alla costa , porta tempesta.
Se il delfino si allontana verso nord , si avra bel tempo, se invece va verso sud farà freddo e pioverà.

E
Età:se si vuole scoprire l'età di una donna ,bisogna prendere un suo capello e legarlo a un anello d'oro,appendere questo dentro ad un bicchiere di vetro ed aspettare che cominci a oscillare,l'anello colpirà i bordi del bicchiere una volta per ogni anno di età.
Erba: una tradizione inglese dice che quando gli animali mangiano erba sia in arrivo la pioggia.


F
Fazzoletto: si regala un fazzoletto alla fidanzata o al fidanzato , ci si lascerà e non ci si sposerà più...
Fare il famoso nodo al fazzoletto impedisce al diavolo di farvi dimenticare qualcosa di importante.
Foglia: prendere le foglie in mano mentre cadono ,preserva dal raffreddore per tutta la stagione invernale.
Formica: in campagna quando i formicai sono particolarmente attivi, presto pioverà.
Ferro di cavallo: il ferro di cavallo è uno dei talismani più noti ..
la cosa più fortunata è trovare per strada un ferro da cavallo.
Bisogna raccoglierlo e sputarci sopra esprimendo un desiderio e gettarlo dietro la spalla sinistra (ma se si vuole si può portare anche a casa e inchiodarlo sopra la porta).
Frutto doppio: trovare un frutto che è cresciuto attaccato ad un altro.. porta fortuna.. e se si divide con un amico.. si avvererà un vostro desiderio.
Fuoco fatuo: le strane luci ardenti che a volte si vedono nelle paludi si chiamano "fuochi fatui " .
Si sostiene che siano le anime dei dannati che desiderano attirare a se i viventi.
Tradizionalmente, nn bisogna fischiare quando si vedono queste fiammelle, per scacciarle bosogna piantare un ago nel terreno e scappare.
Si dice che fuggiranno attraverso la cruna dell'ago.



G
Gatto: Si dice che gatti sono in grado di vedere al buio..e che abbiano 9 vite...in generale si dice che un gatto nero senza nemmeno un pelo bianco... porta fortuna, se vi si avvicina da solo senza essere chiamato.
Se un gatto nero vi attraversa la strada porta sfortuna .. meglio tornare indietro e prendere una strada alternativa.. oppure fermarsi e fare passare un altra persona avanti a voi ..



Gobbo: Porta fortuna incontrare un gobbo .e chi riesce a toccargli la gobba sarà ancora più fortunato.
Grillo: si dice che i grilli siano i protettori della casa, quindi ucciderne 1 porta disgrazie, e se si vedono i grilli lasciare la casa è presagio di malattia imminente.
Guardare sotto il letto: una credenza contadina dice che prima di andare a dormire bisogna guardare sotto il letto per tenere lontano Satana.


H




I
Inchiostro:se si macchia il foglio di inchiostro mentre scrivete una lettera, è di buon auspicio.
Se state scrivendo una lettera d'amore ,chi riceverà la lettera penserà bene di voi.
Incubo: per guarire dagli incubi, bisogna appendere le calze incrociate ai piedi del letto ,infilandovi uno spillo.

L
Labbra: se vi prudono la labbra riceverete a breve un bacio.
Libellula: catturare una libellula ,assicura il matrimonio entro l'anno .
Lingua: se vi mordete la lingua significa che avete detto una bugia di recente.


M
Merlo: vedere di merli in gruppo ,porta fortuna.
Mobili: se i mobili di casa scricchiolano, presto cambierà il tempo
Mosche: le mosche che cadono nel bicchiere o nel cibo,sono un segno di prosperità.



Mal di denti: si pensa che se infilate per primo il calzino destro e la gamba destra nei pantaloni, non avrete mai mal di denti.
Mal di testa: per far passare il mal di testa ci sono tante cure ,che la tradizione popolare ci ha tramandato,tra le quali citiamo:
  1. Mettersi il pollice in bocca e premere sul palato.
  2. Stringere forte in mano del raffano grattugiato.
  3. Legarsi intorno alla testa o alle tempie una pelle di serpente.



N
Nano: i nani vengono considerati persone speciali,si pensa che sappiano predire il futuro , e che siano abili nei mestieri di ;fabbro,sarto ,e fornaio.
Naso: se vi prude il naso indica una disputa,una lettera in arrivo o uno spasimante sconosciuto, quando prude il naso bisogna esprimere un desiderio...

O
Occhio: se prude l'occhio destro porta fortuna,se prude il sinistro ,la sventura è in agguato..
se avete contrazioni all'occhio sinistro , si è stati traditi.
Orecchio: se vi prude l'orecchio destro, stanno parlando bene di voi, se vi prude il sinistro stanno sparlando di voi.
Orzaiolo : l'orzaiolo vi verrà se vedete un uomo fare la pipi' , per farlo scomparire bisogna
guardare nella bottiglia dell'olio di mattina a digiuno.


P
Pepe: se volete fare andare via un ospite indesiderato, basta mettere un pizzico di pepe sotto la sua sedia.

Q
Quadro:un quadro che cade da solo è auspicio di morte una in famiglia .


R
Ridere: ridere i modo eccessivo è visto da tanta gente , come cattivo presagio.
Rastrello:se un rastrello cade accidentalmente con i denti rivolti verso l'alto , il giorno dopo pioverà.
Reumatismi: tra le cure tramandate dalla tradizione popolare  ce ne sono di molto curiose da prendere in considerazione vediamole:
  1. Portare in tasca una patata rubata oppure ottenuta con l'elemosina.
  2. Portare con voi una zampa anteriore di una lepre.
  3. portare con sè un pezzo di legno di sorbo.
  4. Si dice che una donna che abbia partorito di "piede" possa guarire i reumatismi.

 S
Sale:se inavvertitamente rovesciate il sale , bisogna buttarne un pizzico dietro la spalla sinistra per scongiurare la sventura.
Sterco: si dice che calpestare sterco di cane con il piede sinistro , porti fortuna.
Se questo sterco viene posto intorno a casa propria , garantisce giorni felici.






T

U


V
Viola del pensiero:si dice che raccogliere viole del pensiero quando fa tempo bello, provoca la pioggia.
Voglia: per alcuni è il segno del diavolo , per altri è il segno di dio.

 Z
Zucca:le zucche sono simbolo di fertilità, pare che non si debba puntare una zucca con il dito , altrimenti marcirà.
Le zucche cresceranno robuste se si piantano il venerdì santo.













martedì 20 aprile 2010

POESIE E MUSICA PER L'ANIMA


Il Mago dice :
Benvenuto nella pagina dedicata alla poesia e alla  musica per l'anima,
se sei stressato , stanco , oppure vuoi solo rilassarti dopo una
giornata di lavoro , o ancora se vuoi ricaricarti con l'energia della musica
 e le parole delle poesie  sei nel posto giusto ....
la musica e le poesie di seguito sono   magiche e sono state 
 selezionate appositamente per rinfrancare l'anima..
buona lettura e buon ascolto..








TU DORMI
"Tu dormi tu la notte
io invece ho l'insonnia
ti vedo dormire
e ciò mi fa soffrire.

I tuoi occhi chiusi il tuo gran corpo disteso
è meraviglioso ma tutto ciò mi fa piangere
e improvvisamente ecco tu ridi
tu ridi a scrosci dormendo
dove sei in questo momento
dove sei andato dimmi la verità
forse con un'altra donna
lontano lontano in un altro paese
e con lei tu ridi di me.

Tu dormi tu la notte
io invece ho l'insonnia
ti vedo dormire
e ciò mi fa soffrire.

Mentre tu dormi non so se mi ami
mi sei vicino ma anche così distante
io sono tutta nuda e te aggrappata
ma è come se fossi assente
e sento tuttavia battere il tuo cuore
non so se batte per me
non so niente non so niente
vorrei che il tuo cuore si fermasse
se un giorno non mi amassi più.

Tu sogni tu la notte
io invece ho l'insonnia
ti vedo sognare
e questo mi fa piangere.

Tutte le notti io piango tutte le notti
e tu tu sogni e tu sorridi
ma questo non può più durare
una notte certo io ti ucciderò
e finiranno allora i sogni tuoi
e siccome son decisa a togliermi la vita
anche la mia insonnia finirà
I nostri due cadaveri riuniti
insieme dormiranno nel gran letto.

Tu sogni tu la notte
io invece ho l'insonnia
ti vedo sognare
e questo mi fa piangere.

Arriva l'alba e subito ti svegli
ed è a me che tu offri un sorriso
sorridi con il sole
ed io non penso più alla notte
tu dici le parole sempre uguali
- Hai passato una buona notte?-
e come ridestata io ti rispondo
- Sì mio caro ho dormito bene
e come ogni notte t'ho sognato"

Jacques Prevert











 


IL GIARDINO


Qualcuno nella notte piantò
un seme nel giardino di un uomo
lasciando che al suo risveglio
fosse lui ad occuparsi
di quella crescita.
Ma un vento dispettoso
nato appositamente con
lo sbocciare di quell’evento,
seppur fosse di poco conto,
piegò al suo volere
le prime foglie appena nate.
L’uomo non dette molta importanza
a quel vento e non la diede neppure
a quel che gli era stato donato
tant’è che incurante di quell’accaduto
lasciò al caso la crescita di quel germoglio.
Fu così che per varie volte

nella successione delle stagioni
la circostanza si ripropose
distruggendo quel poco che l’uomo aveva fatto.
Benché altri si presentarono per aiutarlo
nessuno fu mai in grado di portar
la protezione necessaria per quella crescita,
questo perché solo chi ne era possessore
disponeva di quella facoltà,
così come di entrare in quel giardino
luogo che lo stesso custode
dopo del tempo chiuse.
Passarono le stagioni
ma nulla cambiò
finché ne giunse una dal caldo così torrido
che seccò la linfa di quelle già deboli radici,
appassendo i pochi steli appena protesi.
Ma neanche quella disgrazia distolse
il padrone di quel luogoimpegnato

 come era in altre faccende.
Molti lo videro innalzare il suo ego,

accrescere molteplici passioni,
pronto a fortificare i propri beni.
Nonostante gli evidenti danni
causati dalla sua incuria
pensò che prima o poi l’acqua del cielo
avrebbe provveduto alle sue mancanze,
ma quando questa venne
non avendo messo nessun contenitore per conservarla
così come scese, passò in fretta,
dissipata come lo sono i denari non guadagnati
con la propria fatica.
Questo causò alla pianta danni tali
che fu ridotta in fin di vita,
tanto che lo stesso giardino
venne anch’esso meno al suo rigogliar.
Anche gli alberi si fecero spogli
e i fiori persero avvizzendo i colori.
Così fu per i frutti,
caduti in terra perché non colti.
L’uomo oramai posseduto e in balia
del vento divenuto nel frattempo impetuoso,
abbandonò del tutto la custodia
di quel che gli fu affidato all’inizio dei propri giorni.
Corrotto da altre passioni,
divenute oramai tormenti,
era in preda di sofferenze e dispiaceri
di cui lui stesso ora ne prendeva coscienza.
Fu così che in breve
rovi e spine presero di quel giardino ogni spazio
causando l’impoverimento della stessa terra.
Anche la piccola pianta incolta
in poco tempo sparì sotto l’immensa coltre,
avvolta da ogni tipo di sterpaglia,
il che causò la perdita della luce del sole
e di conseguenza l’esaurimento di chi
abbandonato è al proprio destino.
Così giunse di nuovo la notte
e l’uomo si ritrovò da solo
come quando nacque.
A vederlo sembrava assomigliare a quel giardino
e che la pianta fosse ad un tratto la sua anima
la stessa che tante volte gli chiese aiuto.
Si racconta che un giorno
fu lui a chiederlo e lo fece al vero proprietario
di quel che un tempo era un paradiso
ricolmo di ogni fiore e frutto.
Lo chiese con il cuore in mano
e con le lacrime agl’occhi
chinando il capo proprio verso
dove era stata seminata quella pianta.
Qualcuno narra che allo scendere di quelle lacrime
qualcosa accadde, ma non starò
qui a dilungarmi oltre,... provate ad immaginarlo,
come se voi stessi foste di fronte a quell’uomo.
Posso solo dirvi che ora
vende i frutti di quel che ha creato,
...ora che i rami di quella pianta
divenuti albero toccano il cielo.


Enrico Carlostella











IL CONFINE

Domani amico mio mentre attraverserai
il confine che ti porterà ad esser uomo,
prova ad immaginare quel giorno
come fosse l’ultimo.
Sarà sufficiente azzerare il
tuo orologio biologico,
chiudendo gli occhi
cancellando quel sai
spazzando via
quel che sino ad ora sei
A quel punto apri gli occhi
e verifica di esser nato in quel momento,
ti basterà aver dimenticato il tuo nome,
non capire dove sei, e avere
nei polmoni il profumo di quello che
crescendo si dimentica …
il respiro della vita.
In quel mattino concediti il silenzio
e vesti il mondo dei tuoi colori preferiti,
spalmati le labbra di sapori
e musica l’aria non di concetti, ma di poesia.
Se riuscirai a pescare
in quel lago dove il cielo si specchia
provando ad immaginare
che in quel creato tu sei
una parte di chi si riflette come te,
allora sarai al cospetto
non di un termine,
ma dell’eternità.









L'INFINITO

Sempre caro mi fu quest'ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell'ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, e sovrumani
silenzi, e profondissima quiete
io nel pensier mi fingo; ove per poco
il cor non si spaura. E come il vento
odo stormir tra queste piante, io quello
infinito silenzio a questa voce
vo comparando: e mi sovvien l'eterno,
e le morte stagioni, e la presente
e viva, e il suon di lei. Così tra questa
immensità s'annega il pensier mio:
e il naufragar m'è dolce in questo mare.
- Giacomo Leopardi




CANTICO DEI CANTICI
"Sul mio letto durante le notti ho cercato colui che la mia anima ha amato.
Lo cercai, ma non lo trovai.
Lasciami levare, ti prego, e andare in giro per la città;
nelle strade e nelle pubbliche piazze
lasciami cercare colui che la mia anima ha amato.
Lo cercai, ma non lo trovai.
Le guardie che facevano la ronda nella città mi trovarono:
'Avete visto colui che la mia anima ha amato?'
Le avevo appena oltrepassate che trovai colui che la mia anima ha amato.
L'afferrai, e non lo lasciavo andare,
finché l'ebbi introdotto nella casa di mia madre
e nella stanza interna di colei che era stata incinta di me.
Vi ho posto sotto giuramento, o figlie di Gerusalemme,
per le gazzelle o per le cerve del campo,
di non cercar di svegliare né di destare [in me] l'amore
finché esso non vi sia incline"
- Salomone


NEL CIRCO DELLA NOSTRA VITA
Ogni giorno sotto un tendone di stelle
come pagliacci entriamo in scena
nel circo della nostra vita.
Nel breve spazio di un tempodeterminato dal destino,
volteggiamo nelle circostanze della storia.
Siamo attori senza copione,
acrobati senza rete, siamo uomini
e donne, credenti e peccatori, ma in entrambi i casi,
volgiamo lo sguardo al cielo…
illusi che qualcuno ci guardi.
Forse con la paura di venir giudicati,
forse con la speranza nel cuore.
Così continuiamo a gridare, mentre altri
come noi ci fanno saltare in cerchi di fuoco,
illusi ancor di più che
qualcuno ci …ascolti.
Forse questo accade
quando crediamo di avere tutto a disposizione
senza esser in verità possessori di niente.
E così, mentre la ragione e il dolore dispongono
della nostra vita, ci accorgiamo di essere relegati
in questa prigione senza sbarre,
dove tutto è delimitato da un filo invisibile
che indica il confine con la libertà,
un posto che nessuno ha mai raggiunto.
Ogni giorno sotto un tendone di stelle
ballo in equilibrio con accanto i desideri,
tentazioni che senza tregua mi confondono,
rendendo la certezza delle cose
solo un immagine artificiale della vita.
Accade così di cadere nell’errore.
Basta una valutazione imprecisa,
un passo azzardato, un tempo sbagliato,e tu, sei giù nella polvere…sotto i riflettori
di chi inflessibile ti infligge una pena,
ma agli altri poco importa, indaffarati come sono
a provare i propri esercizi.E così aspetto che si abbassino le luciche il pubblico pagante mi lasci solo nella scena,in quel momento nel silenzio generale
della mente…m’accorgo di me e dei miei pensieri,
m’accorgo del mondo e della vita
e poi di te…che nell’alto del tendone
volteggi da un trapezio all’altro
assomigli anche tu ad un passero
che non trova via d’uscita…eppure
quel Dio di cui si parla dicono che un giorno ci salverà.
Ma quando? Allora, m’accorgo di quell’inutile mio aspettare
ed è per questo che Domani, salirò la fune che porta
al trapezio più alto,
…se tu vorrai,
lì in quel momento, proverò insieme a te
quel triplice salto mortale
che nessuno da tempo per paura prova più.
Lì, in quel momento, varchèrò la soglia
che delimita la nostra libertà,..
anche se la vedessimo solo per un istante,
proveremo ad altri
che quella libertà esiste…esiste…esiste.
</






DAI IL MEGLIO DI TE

Se fai il bene, ti attribuiranno
secondi fini egoistici
non importa, fa' il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi,
troverai falsi amici e veri nemici
non importa realizzali.
Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa' il bene
L'onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.
Non importa, dà il meglio di te
Madre Teresa di Calcutta






SOLO PER OGGI


Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata senza voler risolvere i problemi
della mia vita tutti in una volta.
Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno tranne me stesso.Solo per oggi sarò felice nella certezza che sono stato creato per essere felice non solo nell'altro mondo, ma anche in questo.Solo per oggi mi adatterò alle circostanze, senza pretendere che le circostanze si adattino ai miei desideri.
Solo per oggi dedicherò dieci minuti del mio tempo a sedere in silenzio ascoltando Dio, ricordando che come il cibo è necessario alla vita del corpo, così il silenzio e l'ascolto sono necessari alla vita dell'anima.Solo per oggi, compirò una buona azione e non lo dirò a nessuno.
Solo per oggi mi farò un programma: forse non lo seguirò perfettamente, ma lo farò. E mi guarderò dai due malanni: la fretta e l'indecisione.
Solo per oggi saprò dal profondo del cuore, nonostante le apparenze, che l'esistenza si prende cura di me come nessun altro al mondo.
Solo per oggi non avrò timori. In modo particolare non avrò paura di godere di ciò che è bello e di credere nell'Amore.
Posso ben fare per 12 ore ciò che mi sgomenterebbe se pensassi di doverlo fare tutta lavita.


Papa Giovanni XXIII








lunedì 19 aprile 2010

SFONDI MAGICI PER PC GRATUITI



Il Mago dice che:


Queste foto le ho scattate io
personalmente .. cn il mio fido nokia lumia 710
sono luoghi dove sono stato ...
sono luoghi magici ...
spero che vi paciano..

Per prelevare gli sfondi fare clic destro
 sull'immagine e cliccare salva come sfondo
oppure salva immagine con nome .





                                       

Come vedete anche io ho come sfondo
una di queste foto , si adattano bene ad
ogni tipo di schermo.........



Finestra misteriosa



Ghiaccio

                                    




Muschio



Secchio magico



Abete





Finestra





La notte magica




Natura



San leo ( prigione d Cagliostro)




Lago Santo (modena)



Fiore di loto




Natura





Fondale del lago di Garda





Pozzo dei desideri



Natura



Natura Magica




Natura selvaggia





Natura





Natura




Natura



Natura



Natura


treno a vapore


Natura




edera



 fiori di ciliegio



campanile a San Marino



Natura



Natura



Arcano Mistero



pesci 




mare lidi Ravennati



Natura



Natura



residui rito Primavera




cielo



Panorama appennino modenese





























Natura




onde




Natura



scorcio sul mare 



Natura




San Marino




San Marino




 al Castello  di Ferrara




 al Castello  di Ferrara





 al Castello  di Ferrara





spiaggetta sul fiume po





natura





natura




natura




natura



tempi antichi





natura









Melograno ( frutto magico)




natura




natura




scultura 





natura





natura



pozzo dei desideri



casa antica di campagna



natura




natura




natura



Gioco antico



natura



spaventapasseri




castello di sabbia







scultura di ghiaccio




Gli sfondi sottostanti sono stati prelevati dal web
e sono stati dichiarati di publico dominio





inverno


arcobaleno


bosco


bosco



bosco





natura


Luna piena


montagna


sassi


sassi



mare






Tramonto



fiori








Sfondi Fantasy