sabato 31 dicembre 2016

LA SPIRALE


Il Mago dice che:



Il motivo della spirale , che in natura si trova nel guscio della chiocciola , nelle trombe d'aria , nell'orecchio umano ( la coclea o chiocciola ) è antichissimo.
La spirale si ricollega al simbolismo cosmico della luna , , a quello erotico della vulva e acquatico della conchiglia , al simbolismo della fertilità.
Due spirali siglano il fecondissimo segno del cancro , ricordiamo che la figura della spirale può essere  usata come mezzo di concentrazione per operare un passaggio della coscienza su altri piani .
Una spirale levogira o sinistrosa poi è molto rara ed è considerata un portafortuna .


























venerdì 30 dicembre 2016

LA SPADA


Il Mago dice che:


E' simbolo dello stato militare , ma anche della luce e del lampo . E' anche ricollegabile alla parola , all'eloquenza ( certe  parole sono taglienti come spade ) e può indicare il verbo divino .
Per i crociati era un frammento della croce di luce : la dritta spada dei cavalieri con le due asticciole che si dipartono dall'impugnatura a protezione della mano , ha la forma di una croce. 
Nei più noti poemi epici la spada è personificata : vi ricordo la spada di Rolando "Durendal" ed "Excalibur".
La spada si accompagna spesso alla bilancia ; la forza delle armi che difende l'applicazione della giustizia .
E' tra gli stumenti di lavoro del mago.























LA PIRAMIDE


Il Mago dice che:


Simbolo di ascensione , la piramide è anche un luogo di incontro tra due mondi : un mondo magico legato ai riti funerari e un mondo razionale richiamato dalla geometria e dalla modalità di costruzione .
Molte , in proposito , le speculazioni dei piramidologi . Qui rileviamo come la la piramide sia " un concentrato numerico " : 1 il vertice , 4 i triangoli che scendono verso la base quadrata .
Sembra , che posti sotto una piramide con particolari proporzioni ( si può trovare in molti negozi di articoli magici ) , parti di corpi viventi ( animali o vegetali ) vengano mummificati e che rasoi e lamette mantengano il filo.



















giovedì 29 dicembre 2016

LA BAMBOLA


Il Mago dice che:


Certe bambole , specialmente quelle di un tempo, dai raffinati lineamenti in porcellana , sono decisamente inquietanti .
Ci si aspetta che da un momento all'altro si alzino e ci aggrediscano in qualche modo.
Orrende poi le bamboline preparate da streghe e stregoni per le fatture di morte e non , il discorso qui è lo stesso dei pupazzi , delle statuette, delle figure cui qualche mago -si dice- può darle vita e porla al proprio servizio.
Si ricordi ,a questo proposito , il famoso Golem , il fantoccio di argilla , cui appunto da vita il rabbino Lew di Praga .
Al di là di tutto questo, ognuno di noi può sentire positiva una qualche bambolina che puo diventare un vero e proprio portafortuna .













sabato 17 dicembre 2016

LA TAVOLA DI NATALE


Il Mago dice che:


Ogni anno è la solita storia , come apparecchiare la tavola di Natale?
Che sia per la cena della vigilia o il grande pranzo di Natale , siamo sempre alla ricerca di spunti e idee per rendere la tavola bella e accogliente.
E magari con l'aiuto di qualche stratagemma possiamo riutilizzare di sicuro la classica tovaglia bianca o quella a stelle bianche e rosse che abbiamo nel cassetto e che , per forza di cose , utilizziamo solo nel periodo natalizio.


ROSSO, ORO
BIANCO 
PER LA TAVOLA DI NATALE 

A parte il classico rosso , bianco e oro, negli ultimi anni è di tendenza anche il grigio :
un neutro che si sposa bene con le decorazioni scintillanti , ma anche con uno stile informale , shabby , che va tanto di moda .
Decorare la tavola con rametti di rosmarino , rametti di albero, bacche, e piante aromatiche , non è piu una novità , ma è sicuramente un modo carino ed economico, per dare un tocco in più alla vostra tavola.


COME SI APPARECCHIA 

Il melograno è simbolo di fertilità e abbondanza dai tempi antichi . Lascia qualche frutto sulla tavola : tu e gli invitati potrete condividere i suoi preziosi chicchi durante il pasto .
E per ricordare questo frutto coloratissimo ... una manciata di perline rosse come decorazione tra un piatto e l'altro .
Al centro il piatto: alla sua sinistra la forchetta e a destra il coltello , con  la lama verso l'interno . Il cucchiaio va a destra del coltello mentre il cucchiaino da dessert in alto , in senso orizzontale rispetto al piatto . 
Facile vero? la grazia elegante del galateo rende composta ed elegante anche una semplice colazione .
Ricordati che non bisogna mai incrociare le posate sporche , basta allinearle sul piatto una di fianco all'altra .
I piatti si tolgono da destra e si sostituiscono da sinistra , con un piatto pulito e nuove posate , portate al tavolo sopra un piatto.
Rigorosamente in tessuto , legato da un semplice nastro in raso , aggiungi aggiungi al tovagliolo un bigliettino con il nome dell'invitato ed ecco un grazioso segnaposto.
Se desideri lega al nastro un campanellino per deliziare tutti con un trillo di buon umore .












domenica 11 dicembre 2016

IL MIELE


Il Mago dice che:


Risultato di una trasmutazione, magico dono della laboriosa ape , simbolo di protezione e di purificazione , dolce cibo solare opposto all'amaro fiele , il miele può essere usato quando a volte ci si vuole purificare ( magari in preparazione di un' operazione  magica) e mantenere allo stesso tempo inalterate tutte le nostre energie e capacità intellettive .

ALTRI USI DEL MIELE 

Il miele è considerato da sempre come un vero e proprio farmaco, da utilizzare in diverse occasioni per la prevenzione e la cura di piccoli disturbi di salute,
 Chi per ragioni etiche non lo consuma, può sostituirlo con il malto, di consistenza e di sapore piuttosto simile, negli usi di cucina e come dolcificante. Coloro che invece decidono di inserirlo nella propria alimentazione, dovrebbe sempre esprimere la propria preferenza verso miele biologico e grezzo, che non abbia cioè subito lavorazioni industriali tali da privarlo delle sostanze nutritive che lo compongono e dalle quali potrebbero trarre beneficio per la propria salute
Ecco alcuni  effetti benefici del miele sull'organismo:
  •  Sedativo della tosse : il miele può essere considerato come un sostituto dei comuni sciroppi per la tosse e somministrato la sera prima di coricarsi nella dose di un cucchiaino,  senza bisogno di ricorrere ad altri medicinali.
  • Proprietà antibiotiche :piò essere applicato  come antibiotico e disinfettante su piccole lesioni della pelle.
  •  Proprietà antinfiammatorie:Tra le proprie numerose caratteristiche ritenute benefiche per la salute, il miele presenta inoltre delle proprietà antinfiammatorie che rendono la sua applicazione adatta in caso di punture di insetti, con particolare riferimento alle punture di zanzara. Le proprietà antinfiammatorie del miele permetterebbero infatti di alleviare il prurito ed il rossore provocato dal contatto degli insetti con la nostra pelle.
  • Contenuto di antiossidanti : Il miele è considerato come un alimento funzionale ricco di antiossidanti naturali che possono aiutare il nostro organismo nella prevenzione di numerose malattie e nel rallentare i processi di invecchiamento che lo coinvolgono con il trascorrere del tempo. Il miele è ritenuto in grado di proteggere l'organismo umano dall'azione svolta dai radicali liberi e di giovare inoltre alla salute del cuore.

VARI TIPI DI MIELE 
E LORO PROPRIETA'



Ogni miele gode di proprietà terapeutiche differenti. Così è importante saper scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, anche in base tipo di disturbo che si ha.



Esistono molti  tipi di miele, che si trovano con maggiore o minore difficoltà anche in base alla zona geografica in cui ci troviamo, a seconda dei fiori disponibili a livello territoriale su cui le api andranno a lavorare.

  • Miele di Acacia: dal colore paglierino e dal gusto delicato, è un discreto antinfiammatorio per gole arrossate ed ha proprietà disintossicanti e leggermente lassative. E’ quello che troviamo comunemente in bustina anche al bar.

  • Miele di Castagno: dal colore rossastro e dal sapore intenso, richiamante quello delle castagne, è utile nel favorire la circolazione sanguigna e nell’agevolare la depurazione e il lavoro di fegato e reni.

  • Miele di Eucalipto: è molto utile perché leggermente balsamico, aiuta la guarigione nei casi di tosse accentuata; è un ottimo espettorante, utile dunque per eliminare il catarro e ha proprietà antiasmatiche notevoli.

  • Miele di Lavanda: questo miele è leggermente analgesico, diuretico, antireumatico e digestivo. Applicato sulla pelle calma bruciori e pruriti.

E ancora miele di Tiglio che ha ottime proprietà calmanti ed espettoranti;miele di Rosmarino, adatto in caso di insufficienza epatica, colite, astenia e calcoli; miele di Girasole il quale regola il livello di colesterolo nel sangue e previene l’osteoporosi; miele di Agrumi, sedativo e antispastico, miele di Tarassaco, diuretico e depurativo; miele di Erica ideale per disinfettare le vie urinarie essendo un buon diuretico oltre che antireumatico.


















sabato 10 dicembre 2016

IL TATUAGGIO


Il Mago dice che:


Il tatuaggio può essere considerato come una invocazione , una preghiera o uno scongiuro.
E' un mezzo di comunicazione con forze e potenze . Si può imprimere sulla pelle qualsiasi tipo di disegno , di pentacolo , di quadrato magico ecc.
E' anche un mezzo di identificazione tra appartenenti ad alcuni gruppi magici e no.

COSE DA SAPERE PRIMA DI
FARSI UN TAUAGGIO


Il tatuaggio ormai è diventato molto popolare e molte persone se ne fanno fare anche svariati. Una tempo era una cosa che si facevano fare pochissime persone, ad esempio i marinai, ma non solo : la famiglia Savoia era solita farsi tatuare. Chi vuole tatuarsi per la prima volta è bene che sappia e consideri alcune cose.
  • Per prima cosa va considerato l’impatto che questo disegno permanente avrà sul corpo: siete disposti a vederlo per il resto della vostra vita?
  • Pensate a cosa desiderate vi venga tatuato e al significato del disegno o del simbolo, per non ritrovarvi con disegni che alludono cose che voi non sapete.
  • Scegliete poi dove lo volete
  • Scegliete la struttura nella quale vi sarà fatto in base alla pulizia, sicurezza e bravura del tatuatore

Gli studi di tattoo devono seguire delle linee guida di sicurezza stabilite dal Ministero della salute per garantire la sicurezza dei clienti. Infatti se la sterilizzazione dell’attrezzatura non è fatta in modo corretto si possono contrarre malattie quali epatite, HIV, tetano. Nello studio ci deve essere un’autoclave per la sterilizzazione.

  • Il tatuatore deve usare guanti monouso, aghi nuovi, boccette di inchiostro nuove.
  • La pelle dove sarà eseguito il tatuaggio dovrà essere ben lavata e disinfettata.
  • Solitamente il dolore provocato dagli aghi che iniettano l’inchiostro sotto cute è ben tollerato, ma dipende dal soggetto e dalla zona trattata.
  • Una volta fatto il tatuaggio tenetelo bendato fino a che non è ben asciutto, non togliete le crosticine e non strofinatelo.
  • Se la parte dovesse arrossarsi o infettarsi andate subito dal vostro medico.
  • Non esponetelo al sole, usate una protezione alta affinché non sbiadisca.

Le persone che hanno problemi di allergie, di cicatrizzazione o patologie della pelle è bene che chiedano consiglio  ad un medico prima di sottoporsi a tatuaggi.
























  

giovedì 8 dicembre 2016

COME USARE LE 7 LEGGI ERMETICHE


Il Mago dice che:



Per orientarsi all'uso delle leggi ermetiche descritte singolarmente su questo sito ,il primo passo,è provare a rispondere alle seguenti domande chiave : 
  • Come vengono rispecchiate nel mondo intorno a me le mie azioni nella vita, nell'amore , nel lavoro e nella salute?
  • Che cosa mi serve per cominciare a cambiare in meglio il mio mondo?
Una volta individuate le risposte nel modo più chiaro e dettagliato possibile , iniziamo a visualizzare i cambiamenti e agiamo in conformità alla nostra volontà.
Solo analizzando l'essenza del nostro sè interiore , è possibile progettare un mondo che desideriamo diventi realtà.
Un altro esercizio molto utile è quello di prendere l'abitudine di pensare in modo più positivo .
Facciamolo ogni volta che abbiamo del tempo a disposizione , come ad esempio nel traffico o in fila al supermercato , osservando tutto quello che ci circonda e individuando il maggior numero di cose che ci piacciono e che giudichiamo favorevoli.
C'è qualcosa di positivo in ogni situazione se solo decidiamo di indossare le lenti giuste per coglierlo 


CERCATE IN QUESTO SITO LE LEGGI ERMETICHE 
ELENCATE NELLA FOTO QUI SOTTO 






























  

venerdì 7 ottobre 2016

LA LEGGE DI CAUSA ED EFFETTO


Il Mago dice che:


La legge di causa ed effetto è una delle leggi dell'universo più conosciute , appresa molto spesso tra i banchi di scuola nel seguente modo : 
" A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria ".
Essa funziona in maniera simile alla forza di gravità senza nessun giudice che valuterà i nostri errori e distribuendo punizioni riparatrici.
In maniera molto più basica , dobbiamo sapere che quando compiamo un'azione , a questa seguirà una reazione . Non ci si può sottrarre alla legge di causa ed effetto , e conoscendo le  altre leggi universali  descritte in questo blog, possiamo avvalercene per superare le piccole e grandi sfide della vita di tutti i giorni .
Infatti se usiamo la legge universare per attrarre ciò che vogliamo grazie al pensiero e alle emozioni positive , se eleviamo le nostre vibrazioni e non alimentiamo le emozioni negative , quando le cose non vanno per il verso giusto , operiamo da un livello più alto e non veniamo più travolti da quei drammi quotidiani , che ancora oggi , affliggono la maggior parte delle persone .



























  

giovedì 6 ottobre 2016

LA LEGGE DEL RITMO


Il Mago dice che:


La legge del ritmo ci insegna che la realtà intorno a noi non è fissa e immutabile ma cambia continuamente , subisce variazioni come un pendolo che oscilla in tante direzioni .
Quando il pendolo oscilla in una direzione che non ci piace , dobbiamo ricordare a noi stessi che molto presto oscillerà in una direzione più favorevole .
Gli ermetisti applicavano un principio ben preciso , quello della neutralizzazione , ovvero di fronte ad eventi ostili capivano che qualsiasi sentimento provassero fosse legittimo , ma non bisognava alimentarlo , piuttosto averne esperienza e lasciarlo andare per poter procedere oltre.
























  

mercoledì 28 settembre 2016

LA LEGGE DEL GENERE


Il Mago dice che:


La legge della polarità ha la sua concretizzazione nel simbolo delloyin e dello yang . Lo yin e lo yang contengono ciascuno in se stesso l'essenza dell'altro e ci collegano per via diretta alla legge del genere visto che lo yin è energia femminile ( ascolto, accoglienza, condivisione , ricezione) mentre lo yang è energia maschile ( azione , calcolo , competizione, razionalità ) .
Gli elementi ritengono che ogni luogo, persona o cosa abbia attributi sia maschili che femminili e che quando sono in equilibrio operano insieme per formare nuove creazioni.
Uno dei modi migliori per essere bilanciati in questi 2 aspetti sta nell'impegnarsi nel dare e nel ricevere quotidiano .
Inoltre , affinchè i semi del pensiero raggiungano un risultato pieno e funzionante, non basta che le energie maschili e le energie femminili siano in equilibrio, occorre tempo.
Questo concetto è conosciuto come LEGGE DELLA  GESTAZIONE .
Anche quando gli obbiettivi prefissati non arrivano con l'immediatezza prevista o le cose si fanno  complicate , dobbiamo rilassarci e sapere che succederà.


























  

martedì 27 settembre 2016

LA LEGGE DELLA POLARITA'


Il Mago dice che:


La legge della polarità afferma che tutte le cose sono duplici e ogni cosa ha il suo contrario, ma gli opposti non sono altro , in realtà, che gradi della medesima cosa in attesa di essere conciliati .
E questo è applicabile su tutto come ad esempio: caldo-freddo, ricchezza-povertà, amore - odio, vicinanza- lontananza.
Ne consegue che , indipendentemente da quale sia il punto in cui ci troviamo nella situazione attuale , noi abbiamo il potere di cambiarla facendo i passi necessari per spostarci verso il polo positivo di nostro interesse accettando la responsabilità di muoverci verso quel grado della scala che più desideriamo.
Questa tecnica funziona particolarmente bene quando sono coinvolte  le emozioni .
La tristezza può così lasciare il posto alla gioia , la sofferenza al piacere , la rabbia alla pace.

























  

domenica 25 settembre 2016

LA LEGGE DELLA VIBRAZIONE


Il Mago dice che:


La legge della vibrazione dice che ; "niente si ferma , tutto si muove , tutto vibra ", inclusi i nostri pensieri e le nostre emozioni .
E' possibile realizzare il nostro mondo innalzando le nostre vibrazioni , esaminando le nostre emozioni e comprendendole.
Se qualcosa ci sta facendo stare male , il primo passo sta nel capire che non si può cambiare l'evento , ma la relazione con esso.