domenica 31 dicembre 2017

IL TAPPO


Il Mago dice che

E' risaputo che il tappo ( di sughero , non di plastica) della bottiglia di champagne o di spumante porta fortuna a chi ne è colpito casualmente prima che cada a terra.
Bisogna dire , che non serve a nulla colpire "intenzionalmente " chi si vuol beneficiare , direzionando verso di lui il collo della bottiglia , perchè funzioni occorre che il tappo colpisca qualcuno casualmente come menzionato sopra ..





















  

mercoledì 20 dicembre 2017

LE CARTOLINE D'AUGURI NATALIZIE


Il Mago dice che

La pratica di inviare cartoline di auguri a natale è abbastanza moderna ; ebbe inizio nel 1843 .
La primissima cartolina  fu disegnata a londra da j. C. Horsley , illustra una festa di adulti e bambini con bicchieri di vino alzati alla salute , e reca le parole " Buon Natale e felice Anno Nuovo  a voi " . e' datata 23 Dicembre 1843 e pare fosse ancora esistente  nel 1943.





















  

sabato 9 dicembre 2017

IL RIDERE ECCESSIVO


Il Mago dice che

Il ridere eccessivo è visto da molte genti di campagna , come un cattivo presagio . 
Una tradizione dice che se uno ride prima di colazione, piangerà prima di notte .


ECCO COSA DICE AL RIGUARDO LA TRA TRADIZIONE POPOLARE :
  • Al ridere di quest'anno vien dietro il piangere dell'anno che vien poi. 
  • Chi ride di venerdì , piange di domenica.
  • Il riso del mondo spesso si cambia in pianto
  • Il troppo gran ridere fa piangere.
  • Spesso chi ride la mattina, piange la sera.












  

lunedì 4 dicembre 2017

ATTINGERE ENERGIA DAGLI ALBERI


Il Mago dice che

Per riuscire ad attingere energia vitale dagli alberi bisogna seguire alcune regole che ora vado a spiegarvi :

  • Cercare il nostro albero :Questa operazione bisogna eseguirla in un bosco o in una zona vicino a casa dove ci sono diversi tipi di alberi. Il nostro compito è quello di osservare le loro caratteristiche: la forma, il colore, i rami, i frutti, la corteccia. 
  • Stringere amicizia con l'albero: Dopo aver esaminato attentamente gli alberi dirigetevi verso la pianta che più di tutte vi ha colpito. Avvicinatevi al suo tronco, chiudete gli occhi e, con le mani, cercate di cogliere l'energia vitale che avvolge l'albero. Appena riuscite a percepirla, avvicinatevi fino a toccarlo con la fronte, poi, appoggiatevi con la schiena e abbandonatevi ad ascoltare i suoni che vi circondano.Mentre socializzate e assorbite energia dal vostro nuovo amico, non dimenticatevi di ascoltare il vostro respiro.La durata del contatto è a vostra libera scelta. Quando state per lasciare l'albero, raccogliete una foglia e lasciategli in dono un goccio d'acqua. Quando avete tempo, tornate a fargli visita.La foglia che avrete colto è utile per continuare a raccogliere energia dall'albero durante il sonno.
  • Come assorbire l'energia vitale dal vostro albero : al mattino rivolti ad Oriente appoggiatevi al tronco mantenendo la colonna vertebrale eretta. In questo modo sarete avvolti dall'aura della pianta e riceverete l'energia che vi permetterà di percepire le vibrazioni. Appoggiate la mano sinistra aperta sul tronco per assorbire l'aura, la mano destra sull'addome per riceverla e distribuirla sul corpo. Durante l'esperimento praticate la respirazione e immaginate il percorso dell'energia che dalla mano sinistra alla destra si propaga nel corpo.
  • Entrare in comunicazione e sognare con l'albero: Questo esercizio cambia molto da persona a persona o, deve essere ripetuto con costanza per un certo periodo di tempo.Mettete la foglia raccolta sotto il vostro cuscino. Prima di addormentarvi, visualizzate l'albero e il luogo che lo circonda, respirando normalmente e inviando pensieri positivi.In questo modo aprirete un canale di comunicazione che si attiverà durante il sonno.Facendo questi esercizi vi renderete conto della forte vitalità di cui sono dotati gli alberi e del grande aiuto terapeutico e psicofisico che riceverete.