lunedì 24 dicembre 2018

SCOPRI QUI LA TUA PERSONALITA' NASCOSTA


Il Mago dice che




Nella griglia  che vedrai qui sotto , vi sono nascosti 10 nomi di animali.

Prenditi il tempo necessario per osservare bene, poiche il primo animale che riuscirai ad individuare, rivelerà alcuni tratti della tua personalità o della tua anima.





Lo hai individuato? Ora controlla la risposta corrispondente all’animale individuato.
  • Colomba
La colomba è associata alla pace e alla speranza, quindi se è questo l’animale che hai individuato per primo, significa che il tuo animo è pulito, che cerchi di evitare i conflitti, che non apprezzi i pettegolezzi e non scarichi rabbia e frustrazione sugli altri.
Tuttavia questa nobiltà d’animo potrebbe causarti qualche problema, perché ti rende vulnerabile e bersaglio di persone prive di scrupoli.

  • Farfalla
Le farfalle rappresentano la trasformazione, l’evoluzione della vita. Indicano di te una personalità allegra, che ama i piccoli piaceri della vita. Sei consapevole che si vive una volta sola e cerchi di farlo al meglio.
Le farfalle sono viste anche come entità che volano tra il regno dei vivi e quello dei morti. Questo significa che non devi esagerare in quello che ti concedi, non bisogna trasformare il divertimento in dissolutezza o potresti avere qualche problema.

  • Delfino
Individuare per primo questo mammifero, denota grande intelligenza e creatività. Adori ogni forma d’arte e chiunque ti conosca resta sbalordito per i tuoi numerosi talenti.
Nonostante questo resti una persona profondamente umile, perché non ti piace elogiare le tue qualità. Hai una grande fiducia in te stesso e porti sempre a termine ogni tuo obiettivo.

  • Lupo
È un animale che apprezza molto la solitudine pur amando molto il proprio branco. Forse saprai che raramente il lupo attacca da solo e questo significa che hai fortemente bisogno di fare esperienze con gli amici, di stare con la tua famiglia. Senza tutto questo, ti senti praticamente perso.
Le situazioni di solitudine sono sempre momentanee , ti servono per riflettere o per elaborare una delusione, poi cerchi subito la compagnia dei tuoi cari.

  • Aquila
L’Aquila simboleggia la spiritualità, l’anima libera per eccellenza. Se il primo animale che hai individuato è questo, significa che ti piace volare in alto e sei disposto a rinunciare a qualcosa pur di farlo. Difficilmente ti rendi conto però, che il tuo modo di guardare la vita, è spesso un po’ arrogante.
È positivo avere gli occhi sempre puntato su obiettivi elevati, ma bisogna procedere con calma e per gradi. Ricorda che avvicinandoti troppo al sole, rischi di scottarti.

  • Cane
È probabilmente l’animale più amato al mondo perché come tutti sanno, sono leali e affettuosi. Sono disposti a dare e a fare di tutto per le persone che amano e se non riescono, provano dispiacere.
Questo significa che sei una persona in cui riporre fiducia, leale e generosa. Sono gli altri piuttosto che approfittano della tua bontà. Ricorda in questi casi, che l’antenato del cane è il lupo e sfoderare qualche volta un po’ di grinta e autodifesa in più, può farti solo bene.

  • Leone
Il leone simboleggia la forza, la fierezza, il coraggio, tutte qualità che ti piacerebbe avere perché la tua natura estremamente sensibile e generosa, ti porta a vedere il buono in tutti e a restare, di conseguenza, spesso deluso.
Forse inizi ad averne abbastanza però e anche se un conflitto aperto ti spaventa ancora, desideri diventare più forte e deciso. Nulla è impossibile, coraggio!

  • Cavallo
Il cavallo è un animale energico, forte, passionale e questo significa che quello che vi manca, è il coraggio di fidarti del tuo istinto, delle tue intuizioni. Prima di lanciarti in un’impresa valuti attentamente ogni minimo dettaglio, lo fai fin troppo minuziosamente.
Ricorda però, che alcune occasioni vanno prese al volo e il troppo pensare, può farti rischiare di perderle. Non aver paura di rischiare, la fiducia in te stesso sarebbe ben riposta.

  • Orso
Se hai individuato un orso, sei una persona calma, amante della casa e della tranquillità.
Puoi risultare freddo a prima vista, mentre sei semplicemente dotato di grande autocontrollo e sangue freddo.
Piuttosto tradizionalista, porti avanti i tuoi principi e credi nell’efficacia di una educazione severa e rigorosa.
La nobiltà d’animo ti fa solo onore.










  

sabato 22 dicembre 2018

LE PERSONE SOLITARIE


Il Mago dice che





Quando qualcuno preferisce avere pochi e selezionati amici e ama passare del tempo da solo, viene chiamato solitario.
Gli altri lo percepiscono come una persona sola, o depressa.
Ma in realtà queste persone non si sentono mai sole.
Stare in compagnia di se stessi, li appaga. Si sentono fortemente connessi con il proprio io e realizzano meglio le cose che li circondano.
Non è facile fare amicizia con i solitari, perché sono veramente molto selettivi. Ma quali sono i tratti della personalità che li caratterizzano?

  • Mettono i cosiddetti “paletti”
I solitari hanno sempre dei limiti ben saldi. Sanno che in compagnia di se stessi non saranno mai soli, quindi evitano di circondarsi di persone inutili e banali.
Rispettano gli spazi altrui e si aspettano lo stesso rispetto per i propri. Se invadi la loro intimità non avranno scrupolo a fartelo capire.
  • Sono fedeli
A differenza di coloro che hanno bisogno di sentirsi sempre al centro dell’attenzione, i solitari non ne richiedono. Quando si legano a qualcuno, sono estremamente fedeli.
Sanno quello che valgono e non hanno bisogno dell’approvazione altrui.
Questo li rende immuni da corteggiamenti e lusinghe che potrebbero far capitolare chiunque. Sono quindi fedeli e questo vale per relazioni, la famiglia, il lavoro e gli amici.
  • Hanno una mente aperta:
Solo perché preferiscono la propria compagnia a quella degli altri, non significa che siano chiusi o rigidi.
Cercano anzi, sempre nuovi stimoli e avventure.
Scoprire il mondo in compagnia di se stessi, è un viaggio interessante e articolato. Non tutti ne sarebbero capaci, un solitario è infatti una persona estremamente coraggiosa.
  • Sono creativi
Passare tanto tempo da soli, permette di sviluppare e potenziare la creatività. Riuscendo a vedere il mondo esterno in maniera distaccata, aguzzano l’ingegno e il proprio estro.
Sono tante le attività cui si dedicano: lettura, pittura, scrittura, yoga, decorazioni.
Un solitario contrariamente a quello che si può pensare, non si annoia mai.
  • Sono i più leali
Le persone solitarie sono leali e non tradiscono i loro buoni amici. Selezionando alla fonte, le loro relazioni sono tutte basate sul rispetto, sulla chiarezza, sul sostegno reciproco.
Potremmo azzardarci a chiamarli empatici, perché pur amando la solitudine, quando sono in compagnia degli amici o comunque in società, riescono a percepire bene i pensieri di bisogni delle altre persone.
  • Hanno un cervello emotivo
Le persone solitarie sono dotate di un cervello che potremmo chiamare emotivo. Vedono le cose in maniera differente rispetto agli altri ed hanno capacità di scelte e analisi diverse.
Grazie alla loro sensibilità ed emotività, avvertono subito le situazioni di emergenza negli altri e sono sempre i primi a portare il loro aiuto.













  

domenica 16 dicembre 2018

I CONSIGLI DEL MAGO PER VIVERE MAGICAMENTE


Il Mago dice che


Questi sono alcuni consigli miei per un vivere una vita un po piu magica  più consapevole e fuori dal coro ; non ci credete? siate attenti e vedrete la magia  ....meditateli ....buona lettura 


  • La vita non è giusta, ma resta comunque degna di essere vissuta.
  • In caso di dubbio, fai semplicemente il passo successivo.
  • La vita è troppo breve per non trarne vantaggio.
  • Il tuo lavoro non si prenderà cura di te quando ti ammalerai. La tua famiglia e i tuoi amici lo faranno. Non trascurarli.
  •  Non comprare cose che non ti servono.
  • Non devi vincere tutte le discussioni. Sii onesto.
  •  Piangi in compagnia. È più edificante del pianto solitario.
  •  Non essere arrabbiato con Dio. Egli non è il responsabile, l’uomo lo è.
  •  Proteggi tutto ciò che conta.
  •  Quando si tratta di cioccolato, resistere è inutile.
  •  Fai pace col passato per non rovinare il presente.
  •  Non è un male se i tuoi figli ti vedono piangere.
  •  Non confrontare la tua vita con quella degli altri. La loro strada è diversa dalla tua.
  •  Se una relazione deve essere segreta, non dovrebbe esistere.
  •  Tutto può cambiare in un batter d’occhio, ma non preoccuparti, Dio non batte le palpebre.
  •  Fai un respiro profondo. Respirare calma la mente.
  •  Sbarazzati di tutto ciò che non è utile. Il peso extra ti rallenta in molti modi.
  •  Quello che non ti uccide ti fortifica, davvero.
  •  Non è mai troppo tardi per essere felice, ma questa è una tua responsabilità e responsabilità di nessun altro.
  •  Quando si tratta di vivere gli amori della tua vita, non tenere nascoste le tue emozioni.
  •  Accendi l’incenso, indossa i tuoi abiti più belli, indossa biancheria intima stravagante. Non tenere queste cose per un’occasione speciale. Ogni giorno è speciale.
  •  Rifletti il necessario, ma osa.
  • Concediti qualche piccola follia adesso. Non aspettare di invecchiare per indossare il viola.
  •  L’organo più importante è il cervello.
  •  Nessuno è responsabile della tua felicità oltre te stesso.
  • Etichetta ogni cosa che chiami disastro con la scritta: “Importerà ancora fra cinque anni?”
  •  Scegli sempre di vivere.
  •  Perdona, ma non dimenticare.
  •  Quello che pensano gli altri non ti interessa ( è un problema loro).
  • Il tempo guarisce quasi tutto. Dai tempo al tempo.
  • Non importa se una situazione è positiva o negativa cambierà.
  •  Non prenderti troppo sul serio.
  •  Credi nei miracoli.
  •  Dio ti ama a prescindere da quello che hai fatto o non fatto.
  • Fai ciò che puoi fare ora. Non rimandare.
  •  I tuoi figli avranno una sola infanzia, gioca con loro ora.
  •  Invecchiare è meglio dell’altra alternativa.. ( morire giovani.)
  •  Ciò che conta di più alla fine, è quanto hai amato.
  •  Esci di casa tutti i giorni. I miracoli ti attendono ovunque.
  • Se tutti gettassimo i nostri problemi in una pila, vedremmo i problemi degli altri e preferiremmo avere i nostri.
  •  L’invidia è una perdita di tempo. Pensa a quello che hai già, non a che vorresti.
  • Il meglio deve ancora venire…
  •  Non importa come ti senti, alzati, vestiti e vai.
  •  Sii produttivo 
  •  La vita non è avvolta in un pacco con il nastro, ma è pur sempre un regalo.

















  

sabato 15 dicembre 2018

GLI 11 SINTOMI DELLA SOFFERENZA DELL'ANIMA


Il Mago dice che



La salute del corpo riflette la salute della nostra anima:tutte le emozioni si riflettono , nel bene e nel male, nel nostro stato fisico.
Moltissime  discipline e terapie sono interessate allo studio di questa relazione; per esempio, la biodecoding, che cerca di identificare le radici emotive delle malattie.
Anche se serve  un lavoro molto profondo per scoprire la vera radice di un sintomo, ci sono diverse teorie che spiegano come affrontarlo.
Ogni parte del corpo ha un significato o una carica simbolica e possiamo avere così, un’idea del significato dei dolori più comuni.

1°- I rancori si accumulano nel collo

Il collo è il sostegno della testa; ecco perché quando ci sono pensieri che “appesantiscono”, ne soffriranno.
Nel collo si accumulano i rancori, l’insoddisfazione che proviamo quando non riusciamo a vedere e rispettare gli altri punti di vista. Inoltre, questa zona del corpo fa male quando non possiamo perdonare qualcuno o perdonarci.
Perdonate, perdonatevi e vi sentirete meglio.

2°- La testa fa male quando siete sovraccarichi

Non per niente dicono che qualcuno ha “mal di testa” quando ha un grosso problema. La testa fa male quando ci sono ostacoli, quando le situazioni stressanti vengono superate una dopo l’altra e si è giunti al limite.
Ritagliatevi un momento per voi ogni giorno.
In quel momento speciale rilassatevi e cercate di non preoccuparvi dei vostri doveri per un po’.
Riposate e non provate rimorso per questo. Meritate un momento di serenità, e la vostra testa lo apprezzerà.

3°- Il peso di prendere delle decisioni, poggia sulle spalle

Il dolore alle spalle indica che ci sentiamo sotto pressione ed emotivamente carichi. Può essere una persona che preme o una decisione che dipende solo da noi e cade come un peso sulle spalle.
Se non siete ancora pronti per prendere una decisione, condividete i vostri dubbi con gli amici, parlate di ciò che sentite.

4°- La parte superiore della schiena fa male per la paura di amare


I dolori in quest’area del corpo indicano un profondo senso di solitudine; forse sentite che nessuno vi apprezza, che siete veramente soli, ma potreste essere voi stessi la vera causa da temere.
Apritevi al mondo, incontrate persone, lasciate che vi sorprendano.

5°- L’ossessione per il denaro colpisce la parte bassa della schiena

Se questa zona vi fa male spesso, potrebbe indicare un’eccessiva preoccupazione per il denaro. La salute di chi lavora più di quanto possa sopportare, ne risente.
Avete davvero bisogno di più soldi? O è tempo di spendere un po’ di quello che avete e togliervi qualche soddisfazione?

6°- Le mani fanno male quando vi mancano i vostri amici

Gli amici sono quelli sempre pronti a darvi una mano e quando non ci sono, sentite la loro assenza.
Le articolazioni delle mani e dei polsi doloranti, indicano che è necessario riavvicinarsi a loro se negli ultimi tempi li avete trascurati.

7°- Il dolore all’anca significa che opponete resistenza al cambiamento
Coloro che avvertono dolore ai fianchi, potrebbero scoprire che stanno stagnando troppo sulla routine. Sono seduti sulla sedia e temono che qualsiasi modifica possa disturbarli.
Non abbiate timore , fuori dalla vostra zona di comfort, c’è un mondo meraviglioso.

8°- I gomiti fanno male ai testardi

L’inutile cocciutaggine di coloro che incrociano le braccia e si rifiutano di ascoltare un’altra opinione, si riflette in un dolore particolare, ma fastidioso.
Allentate la tensione, disincrociate le braccia, toglietele dal petto in modo che le emozioni possano fluire.

9°- Le ginocchia fanno male agli egocentrici

Quando l’ ego è enorme, le vostre ginocchia non sopportano un peso così grande.
Rilassatevi e imparate che non è necessario saper fare sempre tutto, essere i migliori o essere al centro dell’attenzione.

10°- I polpacci doloranti riflettono la gelosia

I polpacci doloranti sono un segno di sovraccarico emotivo.
Fidatevi dei vostri cari e rilassatevi.
Pensa anche se qualcosa o qualcuno vi impedisce di continuare a camminare in avanti.

11°- I desideri repressi si manifestano con il dolore alle caviglie

Coloro che non si mostrano così come sono realmente, soffrono di dolore alle caviglie, come se fossero trattenuti da un gancio.


IO NON SONO UN DOTTORE  SE AVETE PROBLEMI DI SALUTE CONSULTATE  SEMPRE IL VOSTRO MEDICO ...








  

domenica 9 dicembre 2018

COME ENERGIZZARE L'AMBIENTE IN CUI SI VIVE


Il Mago dice che




Per armonizzare, ripulire l’ambiente, portare energia positiva, dissipare energie negative, portare pace …
ci sono 7 piante che portano fortuna e serenità.

Qualcuno dubita, ma è innegabile che la presenza delle piante in un ambiente, migliora molto quello astrale.
Vediamo come preparate il vaso delle 7 piante che eliminano la negatività in una casa.

OCCORRENTE :

1 vaso abbastanza grande per accogliere tutte le piantine,
1 piantina di ruta
1 piantina di rosmarino
1 Dieffenbachia,

1 piantina di peperoncino
1 Sansevieria
1 piantina di impatiens Nuova Guinea
1 piantina di basilico

argilla espansa
substrato drenante


Proprietà delle 7 piante:

  • LA RUTA
Assorbe ogni sorta di male, protegge e elimina le energie negative.
  •  IL ROSMARINO
Attrae l’energia positiva dell’universo.
  •  IL PEPERONCINO
Protegge dall’invidia e dagli intrighi.
  • LA DIEFFENBACHIA
Aiuta a ritrovare equilibrio, elimina il malocchio e assorbe l’energia negativa dalle persone ripulendo l’ambiente.
  •  SANSEVIERIA o SPADA DI SAN GIORGIO
Simbolo di forza e coraggio, grazie alle sue foglie che si riferiscono alle lance, trasmette protezione. Le sue foglie puntano verso l’alto, il che indica la via del paradiso e della pienezza.
  •  IMPATIENS NUOVA GUINEA
Purifica l’ambiente da ogni negatività.
  •  BASILICO
Purifica la casa, armonizza l’ambiente e protegge dalle malattie, fornendo benessere fisico e spirituale.

Procedimento:

  • Allineate sul fondo del vaso uno strato di argilla espansa. Quindi coprire questo strato di argilla con il substrato di drenaggio .
  • Aggiungete la terra, preferibilmente in questa composizione: parte di terra comune, 1 parte di sabbia e 1 parte di humus .

  • Miscelate bene e distribuite la terra fino ad arrivare a metà dell’altezza del vaso.
  • Quindi alloggiate le piantine con cura e aggiungete la terra necessaria. Annaffiate
  • Posizionate il vaso in un luogo in cui possa ricevere  luce,esponendoli alla luce diretta del sole.
  • Dopo 4/5 giorni, posizionatelo in un luogo in cui riceva circa 6 ore di luce solare diretta al giorno .
  • In relazione all’annaffiatura, è molto importante prestare attenzione in modo che  il terreno sia umido, ma mai troppo  bagnato.
  • Annaffiare  ogni volta che lo strato superficiale è asciutto.
  • Affinché le piante crescano e rimangano forti e sane, concimatele mensilmente con humus .





































  

mercoledì 5 dicembre 2018

LA CORSA CON I PETALI


Il Mago dice che

Questa gara curiosa ", si svolge  in occasione del tradizionale festival dei pastori ogni anno presso il villaggio di Wildberg, nella Germania sud-occidentale. Questa festa popolare ha origini antiche e si celebra fin dal diciottesimo secolo: le persone che vi partecipano si sfidano in gare che ricordano la storica professione del pastore e la vita bucolica… Come la corsa con cesta di fiori in testa nella quale si esibiscono queste prestanti ragazze.