mercoledì 8 giugno 2011

IL SESSO


Il Mago dice che:
Il sesso svolge un ruolo molto importante nella religione , nella magia, nella superstizione , nella psicologia e in tutta la gamma dei rapporti umani con il soprannaturale.
Esistono moltissimi miti che spiegano quello che avviene nel mondo, compreso il mondo stesso,come prodotto dell'attività sessuale degli Dei.
Ad esempio, i termini "venerare " e "venereo"derivano dalla Dea romana dell'amore Venere.
Un antico mito sostiene che il dio Atum creò il mondo masturbandosi ,gererando poi un Dio e una Dea che si accoppiarono , dai quali nacquero il cielo e la terra avvolti in uno stretto abbraccio.




Atum

Quasi in tutte le mitologie il Padre cielo e la Madre terra copilano annualmente in modo da creare figli sotto forma di piante e colture primaverili.
Nell'antico simbolismo fallico il maschio muore dopo aver raggiunto l'orgasmo e risorge con una potenza determinata e alquanto prevedibile.
In Cina si crede che i 2 principii maschile Yang e femminile Yin si estendono a tutto l'universo , e che tutto dipenda dai loro scambi e dalle loro innumerevoli combinazioni.
Nella mitologia Indù si sostiene ad una credenza analoga , personificati da Shakti e Shiva divinità femminile e maschile.


Shakti e Shiva




Per questo motivo è possibile concepire l'unione dell'anima con dio , come un tipo di rapporto sessuale di cui si trova un parallelo negli atti della coppia umana .
Quindi si piò dire che chi raggiunga l'orgasmo venga posseduto da un ente non umano e quindi divino.

Esistono varie credenze riguardo alle capacità sessuali :
  • E' diffusa l'idea che gli uomini con mani e piedi grandi, abbiano organi sessuali di dimensioni molto grandi.
  • Le donne con la bocca grande , si dice che abbiano organi altrettanto grandi.
  • Si dice che i maschi latini abbiano un grande vigore sessuale perchè vivono in un clima caldo.
  • C'è la convinzione che gli uomini molto pelosi siano più virili di quelli poco pelosi.
  • per finire si dice che troppo sesso indebolisca il cuore e che la masturbazione provochoi la cecità.




A questo punto non si può non menzionare Kamasutra vediamolo insieme:


Il Kāma Sūtra  è un antico testo indiano  sul comportamento sessuale umano  ampiamente considerato come l'opera più importante nella letteratura sanscrita sull'amore. Il libro è stato scritto da Vatsyyayana ed il suo titolo completo è Vātsyāyana Kāma Sūtra ("Aforismi sull'amore, di Vatsyayana. Si crede che l'autore sia vissuto in un'epoca fra il 1° ed il 6° secolo  probabilmente durante il periodo Gupta.


l Kama Sutra contiene 36 capitoli, organizzati in sette parti, ognuna delle quali scritta da un esperto nel rispettivo campo. Le parti sono:
  1. Introduzione (4 capitoli) - sull'amore in generale, il suo posto nella vita di un uomo ed una classificazione delle donne.
  2. Sull'unione sessuale (10 capitoli) - una discussione approfondita sul bacio, vari tipi di preliminari, orgasmo, una lista di posizioni sessuali, sesso orale  parafilia , menage a trois.
  3. Sull'acquisizione di una moglie (5 capitoli) - corteggiamento e matrimonio
  4. Su una moglie (2 capitoli) - il comportamento corretto di una moglie.
  5. Sulle mogli degli altri (6 capitoli) - principalmente seduzione
  6. Sulle cortigiane (6 capitoli).
  7. Sui mezzi per attrarre gli altri a qualcuno (2 capitoli).
Il Kama Sutra contiene un totale di 64 posizioni sessuali anche rappresentate. hanno diversi nomi, come ad esempio quelli degli animali o delle azione degli animali. Vatsyayana credeva che ci fossero otto modi di fare l'amore, moltiplicati per otto posizioni per ognuno. Nel libro queste sono note come le 64 Arti. Il capitolo che elenca le posizioni è il più famoso e per questo è spesso scambiato per l'intera opera.
Tuttavia, solo circa il 20 per cento del libro è dedicato alle posizioni sessuali. Il resto è una guida su come essere un buon cittadino e parla delle relazioni fra uomini e donne. Il Kama Sutra descrive il fare l'amore come un'unione divina. Vatsyayana credeva che il sesso in sé non fosse sbagliato, a meno che non lo si facesse frivolmente. Il Kama Sutra ha aiutato le persone a godere dell'arte del sesso in maniera più profonda e può essere considerato una guida tecnica al godimento sessuale, oltre a provvedere ad una descrizione dei costumi e delle pratiche sessuali dell'India di quei tempi.
Il Kama(in sanscrito piacere o benessere) non è infatti percepito come un peccato, ma è uno dei quattro scopi della vita (purushartha).
La traduzione inglese più conosciuta del libro è quella del1883 di Sir Richard Burton