domenica 21 settembre 2014

IL FISCHIO ALLE ORECCHIE


Il Mago dice che:



Le superstizioni  popolari, solitamente ,  sono incentrate su situazioni che all'apparenza  sembrano di poco rilievo, ma che in verità  nascondono significati e valenze particolarmente rilevanti. Una credenza emiliana vuole che quando una persona sente un fischio in un orecchio, qualcuno sta parlando di lei.
In pratica una reazione fisica del corpo viene caricata di un significato distintivo e viene interpretata come un segno che è in grado di indicare qualcosa di cui possiamo essere consapevoli solo mediante particolari segni.
La credenza vuole che quando sentiamo un leggero fischio nell’orecchio sinistro, significa  che qualcuno sta parlando bene di noi. Al contrario, quando il fischio si  manifesta nell’orecchio destro, significa che stanno parlando male di noi.  Si crede infatti che si possa indovinare anche la persona che ci sta nominando . In questo caso si chiede a chi è accanto di dire qual è il primo numero che gli viene in mente , da 1 a 21 tante quante sono le lettere dell'alfabeto.
Rapportando il numero alle lettere dell'alfabeto , si può scoprire l’iniziale della persona in questione e magari provare a capire di chi si tratta, menzionando nella nostra mente tutte le persone che conosciamo e il cui nome cominicia con quella determinata lettera che ne è uscita fuori casualmente , appena l'orecchio smette di fischiare significa che si è indovinato
chi parla di noi.