domenica 27 dicembre 2015

LE CAMPANE CONTRO IL MALTEMPO


Il Mago dice che:

   
Allo scatenarsi di forti temporali era consuetudine suonare le campane a martello per l'avvicinarsi di temporali e inondazioni o altre calamità naturali.
Mentre si sentivano i rintocchi delle campane, il parroco si affrettava ad entrare in chiesa per leggere i Vangeli. 
In caso di incendi si potevano suonare le campane anche di notte .