martedì 16 agosto 2016

PICCOLO PRONTUARIO DI PRONTO INTERVENTO POPOLARE


Il Mago dice che:



DI SEGUITO VIENE ELENCATO 
UN PICCOLO PRONTUARIO 
DI PRONTO SOCCORSO 
CHE SI USAVA TANTO TEMPO FA QUANDO
NON C'ERANO MOLTE MEDICINE, 
E CHE ALCUNI USANO TUTTORA,
ANCHE IO ALCUNE COSE LE METTO IN ATTO
PER AUTO MEDICARMI,
CONSIGLIO COMUNQUE DI ANDARE 
DAL VOSTRO MEDICO CURANTE QUALORA
ABBIATE GRAVI  PROBLEMI DI SALUTE  .... 
QUESTE CURE SONO SOLO PICCOLI PALLIATIVI
NON SOSTITUISCONO LE MEDICINE. 



Per lavare e disinfettare le ferite ed escoriazioni 
Fate bollire dell'acqua con un pò di sale , fate raffreddare, e usare l'acqua salata per lavare la ferita . un tempo quando non c'era altro si usava anche la propria urina .. direi che l'acqua salata è meglio no?

Perdita dei sensi
Fare annusare dell'aceto

Per calmare la tosse 
Fare bollire 1 litro di  acqua con 3 o 4 fichi secchi , 3 o 4 mandorle (compresa la buccia legnosa ) qualche buccia di arancia o limone , due foglie di nespolo , un pugnetto di orzo , qualche radice di malva e un pò di camomilla , fate ridurre il liquido alla metà e bevetene una tazza bollente ogni tanto , non trascurando di stare al caldo.

Per la pesantezza di stomaco e il mal di somaco
Fare bollire 2 tazze di acqua con 3 o 4  foglie di alloro con la buccia di mezzo limone e 1 cucchiaio di zucchero , fatelo ridurre alla metà e assumetelo bello caldo

Per bruciore ed irritazione agli occhi
Applicare sugli occhi chiusi fettine sottilissime di patate , sostituire le fettine quando sno asciutte e ripetere l'operazione per una buona mezz'ora.

Per i geloni 
Strofinare ripetutamente aglio sulla parte interessata

Per la caduta di capelli o per la barba a chiazze
Strofinare sulla parte interessata più volte al giorno , la cipolla, per almeno 10 o 15 giorni.

Per raffreddore e mal di gola
Fare bollire con cannella , chiodi di garofano e un pò di zucchero , una tazza di buon vino , inalare i fumi e bere bello caldo prima di andare a dormire.

Per le punture di zanzare e api
Facendo  pressione con una lama metallica fare un piccolo segno di croce sulla puntura di insetto , quindi strofinarvi sopra la cipolla.

Per l'acidità di stomaco
Masticare il gambo di una foglia di prezzemolo

Per il mal di pancia 
Bere la camomilla calda con zucchero e limone









CHI CONOSCE ALTRI METODI DI PRONTO SOCCORSO FAI DA TE TRAMANDATO DALLE VOSTRE NONNE O DAI NONNI PUO' SCRIVERLO NEI COMMENTI QUI SOTTO COSI EVITEREMO ( PER QUANTO POSSIBILE ) DI INTOSSICARCI CON LE MEDICINE CHE VENDONO IN FARMACIA. SICURISSIMO CHE LO FARETE VI RINGRAZIO FIN DA ORA A NOME DI TUTTI COLORO CHE VISITERANNO QUESTA PAGINA...





















  

lunedì 8 agosto 2016

COME FARSI CAPIRE DAI BAMBINI PICCOLI


Il Mago dice che:




Non bisogna parlare in "bambinesco", ma rivolgendosi loro tranquillamente , come se fossero già adulti.
Lo sostiene uno studio effettuato da alcuni ricercatori , che ha confrontato 2 tipologie di linguaggio usato da un campione di mamme con figli di età tra i 18 e i 24 mesi .
Il risultato è :le madri che si esprimevano usando cantilene infantili , paroline dolci e storpiate ( tipo "tuuu-tuuu " al posto di treno o " bau - bau " al posto di cane ) sono state meno comprese dai bambini , anche perchè il contrasto sonoro tra sillabe simili come " ba" e "pa" risultava meno comprensibile .






























  

mercoledì 3 agosto 2016

LA LINGUA SEGRETA DELLE DONNE


Il Mago dice che:




Il nushu ( lingua delle donne ) è una lingua del 1600 inventata dalle donne della minoranza etnica Yao , nella provincia cinese dello Hunan, per non farsi capire dagli uomini della società maschilista di quel tempo.
A quei tempi le donne non avevano diritti ed erano destinate a restare analfabete , così inventarono un codice per comunicare anche per iscritto , di cui gli uomini ignoravano anche l'esistenza.
Questa lingua segreta è sopravvissuta nei secoli : sono ancora in vita 2 donne , entrambe nate nel 1939 , che l'hanno imparata dalle loro madri .
Scoperta negli anni 50 fu vietata da Mao Tse-Tung che fece distruggere migliaia di testi ed è diventata oggetto di studio solo dagli inizi degli anni 80 .
Alcune linguiste hanno tradotto alcuni testi antichi tenuti fortunatamente nascosti e sono riuscite anche a pubblicare un dizionario Nushu.