martedì 14 marzo 2017

IL GALLO



Il Mago dice che:


Il suo canto annuncia il sole che mette in fuga l'oscurità , si tratta di un amuleto positivo .
A meno che non si dia rilevanza al gallo che canta tre volte in collegamento con il tradimento di Pietro .

  • Se un gallo canta vicino alla vostra porta con il becco verso di voi, arriverà un forestiero.
  • Se un gallo canta prima di mezzanotte gli spiriti vengono ricacciati nei loro luoghi di residenza .
  • Se un gallo rimane sul suo trespolo più a lungo del solito di mattina aspettatevi la pioggia.
  • Se un gallo canta all'ora di andare a dormire arriverà una tempesta prima dell'alba 
La cresta del gallo è un simbolo di coraggio eguagliato solo dalla criniera del leone .





IL CANTO DEL GALLO 


Quando al poggiolo appaia

l'aurora mattiniera,
il gallo che sull'aia
dormì la notte nera,
si sveglia e canta: - E' qui!

E l'ode il carrettiere,
e mette al mulo i fiocchi,
mette le sonagliere,
e via con alti schiocchi
verso il fiammante dì

e l'ode la massaia,
l'inno del gallo roco,
e balza in piedi gaia,
e getta legno al fuoco,
occhiate al rosso ciel;

e l'ode la fanciulla,
e làvasi alla secchia,
e intanto si trastulla
con l'acqua che la specchia
nel tremulo suo vel;

ma il bimbo no, non l'ode;
e invano canta il gallo,
mentre l'aurora gode
tingere di corallo
il ciel che argenteo fu.

Il bimbo no! Ci vuole
la mamma che lo svegli;
che gli soffi parole
d'amore fra i capegli;
che: - Su, gli dica - su,
nel nome di Gesù!


(Angiolo Silvio Novaro)