sabato 10 marzo 2018

CHI HA DANNEGGIATO IL NASO DELLA SFINGE


Il Mago dice che

La sfinge è una figura mitologica raffigurata come un mostro con il corpo di leone e testa umana , di falco   o di capra , talvolta dotato di ali.
Generalmente il ruolo delle sfingi è associato a strutture architettoniche come le tombe reali o i templi religiosi; la più antica raffigurazione di sfinge conosciuta (una scultura) è stata trovata vicino a Gobekli Tepe, nel sito di Nevali Çori, e viene datata al 9.500 a.C.
E' difficile stabilire quando il naso della grande sfinge della piramide di Giza sia stato danneggiato .
Una leggenda dura a morire racconta che sia andato perduto in seguito ad una cannonata dell'esercito di Napoleone Bonaparte , durante la campagna D'Egitto.
Ma si tratterebbe del 1798 , mentre le prime raffigurazioni del celebre monumento egizio mutilato risalgono al 1737.
Un'altra teoria dice che la menomazione sia avvenuta nel 1378 per mano di un certo Muammad Sa'im al-Dhar , un fanatico che riteneva l'opera oggetto di idolatria .
Non è da escludere che la causa della menomazione sia l'erosione  dovuta ai venti .












  

Nessun commento:

Posta un commento

DITE COSA NE PENSATE DI QUESTO SITO, I VOSTRI COMMENTI SARANNO UTILI PER MIGLIORARE QUESTO SITO...