martedì 18 ottobre 2011

LA JETTATURA



-->

-->





Pubblicita e affiliazione per micro-sponsorizzazione


Il Mago dice che:
In un sito che parla di mistero, magia, incantesimi e altro, non si può tralasciare il discorso della jettatura .
Il termine deriva da "jettare"cioè "gettare"(il malocchio ,una stregoneria,un sortilegio malefico)su qualcuno o qualcosa e fare in modo che questo qualcuno o questo qualcosa , inaridiscano, vadano a male , appassiscano si esauriscano più o meno lentamente in assenza di una causa apparente .
Già le credenze popolari Romane e Greche mostrano molti accenni a tale fenomeno , e non è difficile rendersene conto osservando alcune raffigurazioni murali o vascolari presenti negli scavi archeologici di Pompei ed Ercolano.
Inoltre tutta la letteratura napoletana , è ricca di accenni pittoreschi alla jettatura e ai metodi per difendersi.
Ma come nasce questo sentimento violento e avvero tanto da trasformasi in jettata di malocchio?
Forse nasce nell'anima dei cattivi o degli sprovveduti da un grande senso di invidia nei confronti di chi è più bravo ,più bello più ricco o più dotato.
L'invidioso getta il suo sguardo  anzi il "suo occhio" contro una persona , e la colpisce.
La colpisce perchè il suo è un "occhio secco "cioè un "occhio che secca "ciò che raggiunge e che sortisce l'effetto di esaurire.
A volte addirittura ha l'effetto di incenerire letteralmente,tanto può essere esplosivo il malocchio gettato su qualcuno con cattiveria.
Nasce , quindi la necessita di premunirsi ,ma come?
Il vero segreto contro la persona considerata jettatrice consiste nell'affrontarla a viso aperto , quando la si incontra per strada :  ma premunendosi con corni di corallo e filastrocche appropriate con gesti di scongiuro d'intonazione più o meno palesemente fallica  o con formule del tutto personali.



                                                                                       
     























Ricerca personalizzata












Condividi








Protected by Copyscape Duplicate Content Tool

-->



-->