martedì 28 ottobre 2014

IL PIOPPO TREMULO


Il Mago dice che:



Narra un famoso mito che Fetonte ,figlio di Apollo , dio del sole, ebbe una gara con Epafo, figlio di Giove , il quale gli rinfaccò che il sole non era il suo vero padre.

Fetonte volle sapere la verità ed entrò nel palazzo del sole , dove era assiso Apollo, che, per dimostrargli il suo affetto paterno , gli disse che avrebbe soddisfatto ogni sua richiesta.
Fetonte chiese di guidare il carro del sole , tirato da 4 focosi destrieri e a nulla servirono gli inviti alla prudenza del padre.
Quando giunse all'orizzonte, non riuscì più a trattenerli e precipitò nella foce del fiume Po , detto anche Eridano.
Le sue sorelle, Egra , Lampezia e Faetusa , lo piansero amaramente , insieme all'amico Cigno , e il pianto trovò voce nelle tremule foglie dei pioppi che si agitano al primo soffio di vento , mentre le lacrime furono trasformate in ambra.

Questo è il più bel mito greco riguardante il territorio della pianura padana e ci suggerisce che una foglia di pioppo, unita a questo bellissimo racconto , è una testimonianza di indistruttibile ricordo, amore e rimpianto.