domenica 23 agosto 2015

LE VALCHIRIE


Il Mago dice che:


Sono figure divine che compaiono nella mitologia norrenica . Figlie di Odino , il loro compito era di presiedere alle battaglie e scegliere quali guerieri eroici dovessero morire per poi accompagnarli nel Valhalla, uno dei palazzi nel regno dei morti.
In questo luogo gli spiriti dei valorosi guerrieri, avrebbero dovuto aspettare il giorno di Ragnarok , lo scontro finale tra il bene e il male , da combatte al fianco di Odino .
Le valchirie una volta scelti gli eroi , li accudivano durante le loro giornate nel  Valhalla servendo loro dell'idromele .
Il numero di queste figure mitologiche varia da 9 a 12 la piu famosa è Brunilde , valchiria dalla forza fisica straordinaria .

Eccovi l'elenco completo delle valchirie :

Brunilde
Hervör
Hildr
Hlaðguðr svanhvít
Sigrdrífa
Sigrún
Sváva

Þrúð (presunta figlia di Thor)
Hnos (Hnoss) figlia di Freia, nel poema Gylfaginning, la si definisce la "più bella", tale che il suo nome significa gioiello.

Altre Valchirie sono quelle del ciclo di Richard Wagner Der Ring des Nibelungen, citate nella prima giornata Die Walküre:


Silvia
Siegrune
Rossweisse
Helmwige
Schwertleite
Grimgerde
Gerhilde
Ortlinde
Waltraute


Sono in totale nove, figlie di Wotan (Odino) ed Erda (figura creata da Wagner sulla base della Gea greca). Tra queste, la più importante è Brünnhilde, che incarna la volontà stessa del padre e che, compiendo questa, viene punita per aver disubbidito ad un ordine impostole controvoglia da Wotan. Addormentata, verrà svegliata da Siegfried nell'omonima giornata, per poi diventare essenziale nello svolgimento dell'ultima giornata, Götterdämmerung.

Ad esse sono state dedicate poesie e canzoni, rappresentanti le loro gesta eroiche permeate di aggettivi come coraggio e orgoglio. Vengono citate ad esempio nel 30° verso della Valuspa:


« Vide, lei, le Valchirie
venire da lontano,
pronte a cavalcare
verso il popolo dei Goti.
Skuld teneva lo scudo,
seconda era Skögul,
Gunnr, Hildr, Göndul
e Geirskögul.
Ora ho elencato
le fanciulle di Heriann,
pronte a cavalcare
la terra, le Valchirie. »


Le Valchirie d'oggigiorno sono tutte quelle donne che lottano per i propri diritti, per la giustizia, che non si arrendono di fronte alle iniquità e nonostante le cadute e le sconfitte sono pronte a rialzarsi più forti di prima per continuare la loro battaglia.
Sono le guerriere di ieri, oggi e domani che credono nell’amore e lotteranno per questo, senza inchinarsi mai di fronte all’ipocrisia.