mercoledì 4 gennaio 2017

L'ABRACADABRA


Il Mago dice che:




E' la più famosa tra le parole magiche . Forse è la contrazione della formula ebraica " abreg ad abra " che significa "  invia il tuo fulmine fino alla morte .
Scritta nella maniera indicata di seguiro a questo articolo e portata al collo scongiurava incantesimi e malattie e guariva dalla febbre .
Quinto Sereno Sammonico, nell' opera De medicina praecepta, cita appunto un amuleto triangolare dal vertice capovolto come cura per la malattia: la parola abracadabra vi andava scritta intera nella prima riga e poi via via nelle righe sottostanti ma sempre rimuovendo l'ultima lettera.
In questo modo leggendo il contenuto del talismano riga per riga a scendere 

abracadabra
abracadabr
abracadab
abracada
abracad
abraca
abrac
abra
abr
ab
a

la malattia (o la creatura demoniaca che la causava) si sarebbe a sua volta indebolita, fino a scomparire.

Esistono anche versioni dell'amuleto di forma triangolare ma con il vertice in alto (sicuramente più pratici per essere usati come dei pendenti) all'interno dei quali il vocabolo "per intero" viene scritto alla base e riproposto nelle sue versioni abbreviate verso l'alto: in questi casi deve ovviamente essere letto dal fondo a salire!