mercoledì 20 maggio 2015

IL TILAK O RED BINDI


Il Mago dice che:


E' un segno estetico e beneaugurale , infatti uomini e donne si disegnano con un polpastrello , un piccolo cerchietto sulla fronte , tra le sopracciglia , usando il kumkum , un pigmento rosso scuro in pasta : è il tilak o red bindi .
I giovani si applicano un  bindi , ossia un piccolo adesivo rotondo che è venduto in vari colori.
L'uso di Tilak e Bindi è molto antico e serve a far notare l'adesione all'Induismo e la presenza del terzo occhio , l'occhio spirituale , in una posizione tra le sopracciglia che corrisponde ad un chakra particolare, chiamato ajna .
Il colore rosso invita alla pietà  e ricorda ai fedeli la necessità di una costante pratica devozionale .
I seguaci dello schivaismo si disegnano , non un cerchietto , ma tre linee orizontali .