giovedì 30 giugno 2016

INSOLITO POLLO


Il Mago dice che:



Rovistando tra i libri  e vecchi appunti  ho riscoperto questa vecchia ricetta dell'insolito pollo che  mia nonna mi cucinava a volte , quando ero bambino.
Di seguito andrò a scrivere la ricetta con una piccola variante , ma  è molto gustosa anche la ricetta originale .


INSOLITO POLLO
  

  • Ingredienti per 4 persone :

4 fette di petto di pollo
125 gr di yogurt bianco
1 cucchiaino di zenzero 
pangrattato 
sale 
*4 sottilette (sono la variante facoltativa  da mettere sulla fetta di pollo quando è cotta ) , una per ogni fetta di pollo

  • Disporre le fette di petto di  pollo in una terrina , insieme allo yogurt , allo zenzero grattugiato e ad un pizzico di sale e mescolare; lasciare il petto di pollo a marinare nello yogurt per almeno 1 ora . Passare ogni fetta di pollo nel pangrattato , friggere in una padella antiaderente con un filo di olio caldo per circa 3 minuti per lato , se si vuole , si può  mettere una sottiletta su ogni fetta di pollo per dare un tocco di gusto in più 
Buon appetito .....


























martedì 28 giugno 2016

I MASSAGGI CON L'ACQUA


Il Mago dice che:



Se è estate e  siete in vacanza  al mare , è il momento giusto per fare un pò di moto proprio in mare , dove la resistenza che l'acqua  oppone ai movimenti  funziona da benefico massaggio idrico contro la cellulite e da tonificante .
Se invece siete rimasti a casa , va molto bene anche la piscina . Di seguito vi elenco due esercizi che sono ottimi per gambe e pancia da eseguire nell'acqua bassa.



  • PRIMO ESERCIZIO : seduti con le mani appoggiate sul fondo e le gambe tese , stendere la punta dei piedi e fare oscillare in alto e in basso le gambe dritte , senza appoggiarle sulla sabbia  e senza farle uscire dall'acqua . Ripetere 10 volte 
  • SECONDO ESERCIZIO: seduti con le gambe distese , staccarle dal fondo e incrociarle per 10 volte portando la gamba in basso sopra e viceversa . E buon relax a tutti 
























mercoledì 8 giugno 2016

IL NOCE DI BENEVENTO


Il Mago dice che:




Nella cultura popolare Benevento è stata la capitale della stregoneria  del meridione , ne fa eco questa  formuletta :" unguento unguento , mandami al noce di Benevento ", dove l'unguento è quello prodotto e usato dalle streghe per rendersi incorporee.
Si tratta del luogo dove sarebbero convenute tutte le janare  ( streghe del beneventano ) , le erbare , le gatte masciare del sud .
Dall'Abruzzo alla Campania alla Calabria , fino alle streghe sicule di Lampedusa.
Del famosissimo noce non c'è traccia , resta però la leggenda , originata da tradizioni locali a cui si innestavano culti importati dai conquistatori longobardi . 
Si racconta che nei pressi del fiume Sabato , i soldati longobardi , per celebrare il dio Wotan , appendessero la pelle di un caprone a un albero sacro, procedendo poi allo smembramento  del corpo .
Un sacerdote , Barbato, li accusò di idolatria . In seguito , da un processo per stregoneria tenutosi nel 1428 , una tale Matteuccia da Todi accennò esplicitamente al noce di Benevento , presso il quale si sarebbero tenuti i sabba o "giochi di Diana "che richiamavano streghe da vari luoghi del meridione .
La leggenda del raduno orgiastico sotto il monte , e dei malefici alla popolazione che ne sarebbero seguiti , sopravvive ancora  ai giorni nostri.





















giovedì 2 giugno 2016

RILASSATI CON L'AYURVEDIC TOUCH


Il Mago dice che:



L'Ayurvedic touch è uno dei massaggi più adatti allo stile di vita contemporaneo , forse non è conosciuto da tutti , ma a caratterilizzarlo sono manualità dolci e profonde in grado di alleviare fatica e stress .
Si tratta di un massaggio rilassante che scioglie tensioni di schiena ,  cervicale ,spalle ,gambe e piedi.
Inoltre favorisce il drenaggio dei liquidi , migliorando la cisrcolazione linfatica .
Bisogna ricordarsi che anche l'ambiente in cui si svolge il massaggio , aiuta a rilassarsi e ad entrare in uno stato di profonda calma .
Luci soffuse e musica rilassante , unite a un buon olio naturale sono ingredienti che fanno la differenza .
Quindi perche non provarlo ?...















RIMEDIO CONTRO I COLPI DI SOLE


Il Mago dice che:


 Il tempo e variazioni meteo , fino a qualche decennio fa, entravano con forza nella vita  quotidiana , dominandone l'agenda delle cose da fare , di quelle da mangiare e  anche dei comportamenti sociali.
Al giorno d'oggi , le previsioni del tempo , pur essendo uno degli argomenti più amati , non condizionano quasi più gli stili di vita . 
Anche se , in alcuni casi , può ancora capitare di imbattersi in alcuni inconvenienti , come ad esempio l'insolazione o colpo di sole .
Cause diverse , ovviamente: il lavoro nel passato , magari la mietitura , la tintarella oggi .
Comunque il rimedio popolare più famoso è questo:


  • Farsi applicare una bottiglia piena di acqua sulla parte colpita , in modo che la bocca della bottiglia appoggi sul punto dove è il male , lasciarvela così capovolta fino a quando vi si scorge un lieve gorgoglio , sostituendola via via fino a che non contragga più calore e non dia più segno di nessun movimento . Solo allora il soggetto colpito da insolazione sarà guarito.