domenica 11 dicembre 2016

IL MIELE


Il Mago dice che:


Risultato di una trasmutazione, magico dono della laboriosa ape , simbolo di protezione e di purificazione , dolce cibo solare opposto all'amaro fiele , il miele può essere usato quando a volte ci si vuole purificare ( magari in preparazione di un' operazione  magica) e mantenere allo stesso tempo inalterate tutte le nostre energie e capacità intellettive .

ALTRI USI DEL MIELE 

Il miele è considerato da sempre come un vero e proprio farmaco, da utilizzare in diverse occasioni per la prevenzione e la cura di piccoli disturbi di salute,
 Chi per ragioni etiche non lo consuma, può sostituirlo con il malto, di consistenza e di sapore piuttosto simile, negli usi di cucina e come dolcificante. Coloro che invece decidono di inserirlo nella propria alimentazione, dovrebbe sempre esprimere la propria preferenza verso miele biologico e grezzo, che non abbia cioè subito lavorazioni industriali tali da privarlo delle sostanze nutritive che lo compongono e dalle quali potrebbero trarre beneficio per la propria salute
Ecco alcuni  effetti benefici del miele sull'organismo:
  •  Sedativo della tosse : il miele può essere considerato come un sostituto dei comuni sciroppi per la tosse e somministrato la sera prima di coricarsi nella dose di un cucchiaino,  senza bisogno di ricorrere ad altri medicinali.
  • Proprietà antibiotiche :piò essere applicato  come antibiotico e disinfettante su piccole lesioni della pelle.
  •  Proprietà antinfiammatorie:Tra le proprie numerose caratteristiche ritenute benefiche per la salute, il miele presenta inoltre delle proprietà antinfiammatorie che rendono la sua applicazione adatta in caso di punture di insetti, con particolare riferimento alle punture di zanzara. Le proprietà antinfiammatorie del miele permetterebbero infatti di alleviare il prurito ed il rossore provocato dal contatto degli insetti con la nostra pelle.
  • Contenuto di antiossidanti : Il miele è considerato come un alimento funzionale ricco di antiossidanti naturali che possono aiutare il nostro organismo nella prevenzione di numerose malattie e nel rallentare i processi di invecchiamento che lo coinvolgono con il trascorrere del tempo. Il miele è ritenuto in grado di proteggere l'organismo umano dall'azione svolta dai radicali liberi e di giovare inoltre alla salute del cuore.

VARI TIPI DI MIELE 
E LORO PROPRIETA'



Ogni miele gode di proprietà terapeutiche differenti. Così è importante saper scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, anche in base tipo di disturbo che si ha.



Esistono molti  tipi di miele, che si trovano con maggiore o minore difficoltà anche in base alla zona geografica in cui ci troviamo, a seconda dei fiori disponibili a livello territoriale su cui le api andranno a lavorare.

  • Miele di Acacia: dal colore paglierino e dal gusto delicato, è un discreto antinfiammatorio per gole arrossate ed ha proprietà disintossicanti e leggermente lassative. E’ quello che troviamo comunemente in bustina anche al bar.

  • Miele di Castagno: dal colore rossastro e dal sapore intenso, richiamante quello delle castagne, è utile nel favorire la circolazione sanguigna e nell’agevolare la depurazione e il lavoro di fegato e reni.

  • Miele di Eucalipto: è molto utile perché leggermente balsamico, aiuta la guarigione nei casi di tosse accentuata; è un ottimo espettorante, utile dunque per eliminare il catarro e ha proprietà antiasmatiche notevoli.

  • Miele di Lavanda: questo miele è leggermente analgesico, diuretico, antireumatico e digestivo. Applicato sulla pelle calma bruciori e pruriti.

E ancora miele di Tiglio che ha ottime proprietà calmanti ed espettoranti;miele di Rosmarino, adatto in caso di insufficienza epatica, colite, astenia e calcoli; miele di Girasole il quale regola il livello di colesterolo nel sangue e previene l’osteoporosi; miele di Agrumi, sedativo e antispastico, miele di Tarassaco, diuretico e depurativo; miele di Erica ideale per disinfettare le vie urinarie essendo un buon diuretico oltre che antireumatico.