martedì 30 settembre 2014

LA CORRIERA FANTASMA


Il Mago dice che:



Le vicende che dopo l'8 settembre 1943 hanno interessato le Province di Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Bologna (il  "triangolo della morte"), sono molto note anche se per lungo periodo sull'argomento si è mantenuto il  silenzio. Non solo:l'organizzazione politica ispiratrice degli atti di barbarie perpetrati anche dopo la fine della guerra, ha sempre accusato coloro che volevano portare alla luce la verità di "spudorata mistificazione " . Nella provincia di Brescia la legalità fu ripristinata in poco tempo, eppure ci fu una vicenda che collega anche Brescia al "triangolo della morte": la storia della "corriera fantasma".
 Brescia,in quel periodo , fu un centro di raccolta per militari sbandati, profughi civili e quanti altri volevano raggiungere le loro case nel centro-sud. Il Vescovado, retto allora da Mons. Giacinto Tredici attraverso il POA (Pontificia Opera di Assistenza) ed in stretta collaborazione con le Autorità civili, coordinava i viaggi.Tra le centinaia di persone che attendevano in piazza un passaggio oltre il Po,c'erano alcuni giovani che avevano frequentato l'ultima Scuola Allievi Ufficiali della RSI ad Oderzo (Tv). 

L'autocarro che li trasportava partì da Brescia il 14 maggio 1945, diretto verso Bologna. Da quel momento, dei quattro militari si perdono le tracce, come pure svaniscono nel nulla altri tre loro commilitoni, otto ex appartenenti alla GNR ed altri inquadrati in diversi reparti della RSI. Durante la  primavera del 1946,dopo le insistenti richieste e sollecitazioni dei parenti degli scomparsi, viene rinvenuta  a Moglia (Mn), al confine con il modenese, una prima fossa comune con i resti di sei persone assassinate con colpi di arma da fuoco. Le indagini appurarono che, fermato l'automezzo, i partigiani trattennero quarantatre passeggeri molti dei quali trasferiti nella zona di Concordia (Mo), furono uccisi dopo pesanti interrogatori.
 






Nell'ottobre 1948, proprio a Villanova di Concordia (Mo), fu trovata un'altra fossa con i resti di dieci persone,cinque delle quali vengono identificate come i militi della RSI partiti da Brescia tre anni prima. Per i sottufficiali di Oderzo ancora mistero. Nel 1951 la Corte d'Assise di Viterbo, riconoscerà colpevoli di omicidio volontario e continuato, il comandante ed il vicecomandante della "polizia partigiana" di Concordia, condannandoli a 25 anni di carcere, dei quali 16 anni e 7 mesi condonati (!!!).Altri quattro imputati furono assolti o amnistiati. Nel gennaio 1968 è rintracciata una terza fossa in località San Possidonio (Mo), con i resti di altre venti persone fucilate nessuna delle quali, purtroppo, venne identificata. Nove ex partigiani emiliani furono denunciati a piede libero per omicidio: cinque di loro vennero poi prosciolti dalla Magistratura di Modena e gli altri quattro beneficiarono dell'amnistia.
 Sconcertante la sentenza istruttoria  del Tribunale:
 "Coloro ai quali appartenevano i resti ossei riesumati in quel di San Possidonio furono appunto fermati nelle predette circostanze storiche ed ambientali e dalla rievocazione anche se frammentaria dei testi,si è saputo che furono dapprima rinchiusi in una ex casa del fascio,perquisiti e poi fucilati. Dalle indagini peritali è altresì risultato che furono percossi a sangue. Dal sistema è facile arguire che il motivo dell'eccidio fu rappresentato dal sospetto che si trattava di persone coinvolte con la cessata RSI e quindi di avversari politici. Un sospetto che già animava gli esecutori in via generale rispetto a tutti coloro che provenivano dal Nord Italia ,passavano attraverso il posto di blocco e venivano pertanto fermati e che furono resi forse più consistenti nei confronti delle vittime durante i sommari ed ostili accertamenti della loro identità e provenienza. In quel momento anche un sospetto poteva costare caro al sospettato. L'eccidio fu dunque animato negli autori da un movente politico, tendente a combattere, attraverso la distruzione fisica di quelle persone, le idee che essi, per convinzione degli autori, avevano incarnato e che venivano ritenute contrastanti con l'interesse della Società e dello Stato.
  Il 10 febbraio 1971 seicento frammenti ossei provenienti da San Possidonio furono rinchiusi in cassette e tumulati senza nome. Per interessamento del Commissariato Onoranze Caduti, le cassette erano avvolte nel tricolore. Una preghiera sui resti martoriati di tanti innocenti massacrati e lasciati per troppo tempo abbandonati sotto un palmo di terra!













domenica 28 settembre 2014

IL FIORE CHE INDOVINA IL TEMPO


Il Mago dice che:



E' a  Settembre che  la magnifica Carlina che si riveste di tutto il suo splendore , e cresce sui prati in alta montana .
Appertiene alla famiglia dei cardi e ne è l'esemplare più bello con i suoi petali bellissimi che sembrano fatti di carta argentata .
Ha la fama di indovinare il tempo , perchè rinchiude i petali prima che  le condizioni atmosferiche comincino a peggiorare.
Dopo essere stata raccolta, dura molti anni e costituisce uno dei più bei decori per le feste natalizie , ma è protetta e solo alcune cooperative sono autorizzate alla sua raccolta che è controllata , se volete acquistarla dovete rivolgervi a queste cooperative, sull'appennino modenese queste cooperative si trovano a Barigazzo e a Pievepelago .








giovedì 25 settembre 2014

COME LEGGERE LE CARTE DA BRISCOLA


Il Mago dice che:



Quello che verrà spiegato qui è un metodo semplice per imparare a leggere  le carte da briscola  .
Questo  gioco non necessita di  riti particolari ,  quello che vi serve  è un mazzo completo di carte napoletane, o siciliane, o piacentine, insomma le 40 carte che utilizziamo per giocare a briscola o a scopa
Il procedimento è davvero semplice. Mescolate il mazzo completo, pensate intensamente alla domanda che volete porre alle carte e tagliate o fate tagliare  con la mano sinistra. A questo punto, tirate fuori due carte alla volta, e mettete da parte tutte le coppie uguali che vengono fuori, ad esempio due Assi, due Tre, due Re, eccetera. Ripetete la stessa azione altre due volte, riproponendola stessa domanda.

Rispettate l’ordine di uscita delle coppie nella lettura, poiché esse non escono mai con un ordine casuale! Se, dopo il primo giro, non è uscita nessuna coppia, le carte vi invitano ad abbandonare l’impresa che avete in mente o, almeno, di far passare un po’ di tempo.

Come in ogni gioco di Cartomanzia, non dovete mai ripetere la domanda se la risposta non vi piace e non dovete “stressare” le carte ripetendo lo stesso quesito più volte, perché, ad un certo punto, otterete risposte contraddittorie e non vi saranno certo d’aiuto. Questa stesura è semplice e pur definendolo “gioco” non sono cose da prendere alla leggera. Dunque, concentrate e serene, provate pure la stesura delle due carte.






Ecco il responso per ogni coppia.


  • Coppie di Assi:

Coppe – Bastoni: tempi di realizzazione: un giorno, una settimana, un mese.

Coppe – Denari: soldi in arrivo.

Coppe – Spade: tempi di realizzazione: un giorno, una settimana, un mese.

Bastoni – Denari: sesso piacevole e voluto.
Bastoni – Spade: sesso non voluto, costretto, mercenario o comunque fatto con dispiacere.
Denari – Spade: sesso passionale e sensuale.



  • Coppie di Due:

Coppe – Bastoni: lettera, email, sms, citazione, qualcosa di scritto non piacevole.Coppe – Denari: lettera, email, sms d’amore.

Coppe – Spade: lettera d’amore che però contiene un discorso spiacevole e doloroso.

Bastoni – Denari: lettera o scritti che hanno a che fare con il denaro e gli affari.Bastoni – Spade: lettera o comunque scritti spiacevoli.Denari – Spade: lettera o scritti negativi che riguardano i soldi e il lavoro.

  • Coppie di Tre:

Coppe – Bastoni: amore difficile, olstacolato.
Coppe – Denari: grande amore, grande sentimento.Coppe – Spade: amore travagliato per colpa della gelosia.Bastoni – Denari: sentimenti chiari in amore, generalmente positivi.Bastoni – Spade: “pazzia in amore”, le intenzioni dell’altro, quello che l’altro prova irrazionalmente.
Denari – Spade: amore di interesse, amore venale.
  • Coppie di Quattro:
Coppe – Bastoni: letto d’amore, l’altro desidera un rapporto d’amore reale e completo.
Coppe – Denari: letto di sesso, l’altro vuole prova molta attrazione e vi desidera.
Coppe – Spade: letto d’amore con dispiacere, uno dei due sente il peso della relazione affettiva o sessuale.Bastoni – Denari: letto di solo sesso, uno dei due desidera solo sesso e nient’altro.Bastoni – Spade e Denari – Spade: letto di dolori, di malattia di ospedale. Dispiaceri palpabili. In amore e nel lavoro indica dei dispiaceri.
  • Coppie di Cinque:
Tutte le coppie di Cinque annunciano una telefonata in arrivo, una notizia data a voce.

  • Coppie di Sei:
Tutte le coppie di Sei sono un chiaro “Sì” alla domanda posta.

  • Coppie di Sette:
Coppe – Bastoni: parlare, conversazioni.
Coppe – Denari: soldi in arrivo.
Coppe – Spade: conversazioni spiacevoli.
Bastoni – Denari: soldi che tardano ad arrivare.
Bastoni – Spade: dispiaceri sul lavoro, qualcosa che vuole spezzarsi, impedimenti.Denari – Spade: soldi bloccati.
  • Coppie di Otto (Fanti):
Le coppie di Otto rappresentano sempre una donna.

  • Coppie di Nove (Cavalieri):
Le coppie di Nove rappresentano sempre delle notizie in arrivo, in cammino verso di voi.

  • Coppie di Dieci (Re):
Le coppie di Dieci rappresentano sempre un uomo.

Questi sono i significati delle coppie, che vanno adattati alla domanda che avete posto, ovviamente. Ricordate che le domande vanno poste sempre in positivo, quindi “Io e X ci rivedremo?” e non “Io e X non ci vedremo mai più?”. Con un po’ di pratica e di apertura  mentale, il metodo delle due carte può chiarire molti dubbi.

  • I significati cambiano leggermente quando una coppia è seguita da una identica subito dopo, ad esempio due Assi e subito dopo altri due. Vediamo i significati, in questo caso.

Doppia coppia di Assi: gravidanza, maternità
Doppia coppia di Due: notizie che arrivano velocissime, probabilmente in forma scritta

Doppia coppia di Tre: l’amore è sempre più vicino ed è chiarissimo.
Doppia coppia di Quattro: rallentamento, ritardi.
Doppia coppia di Cinque: novità che arrivano in giornata.
Doppia coppia di Sei: risposta affermativa ancora più forte e sicura.
Doppia coppia di Sette: eventi che accelerano, tutto procede più in fretta.
Doppia coppia di Otto (Fanti): chiacchiere, malelingue, pettegolezzi.
Doppia coppia di Nove (Cavalieri): lungo viaggio.
Doppia coppia di Dieci (Re): vittoria, riuscita










mercoledì 24 settembre 2014

FARE LE FICHE


Il Mago dice che:



"Fare le fiche " è un antichissimo segno per scongiurare il malocchio.
Si fa mettendo il pollice tra il dito indice e il dito medio nel pugno chiuso . ( in  Italia meglio non farlo poichè è considerato un gesto di insulto di tipo sessuale , potreste ritrovarvi con un occhio nero ) .
Si dice che questo segno vada usato quando si è fatto qualcosa di buono , per fare in modo che Satana non lo noti .
Secondo quanto racconta la leggenda , fu usato per primo da Barbarossa dopo una battaglia , come segno di disprezzo per la popolazione Milanese .
Il gesto va rivolto in direzione di chiunque vi voglia male o vi porti sfortuna , oppure in direzione di un gatto nero o qualsiasi altra creatura di cattivo auspicio .










lunedì 22 settembre 2014

IL PRURITO ALLE MANI


Il Mago dice che:



I nostri nonni, sono i saggi della famiglia, ci raccontano che era un segno premonitore: Se il prurito era all'interno (sul palmo) della mano, di sicuro dovevamo prepararci a grandi guadagni economici. Se il prurito era all’esterno (sul dorso) della mano, si annunciavano solenni percosse o disagi. L’avvertimento era di non grattarsi, perche' nel caso in cui il prurito era sul palmo, grattarsi faceva svanire l'effetto, mentre se il prurito era sul dorso si confermavano “le botte ”. Quindi bisognava soffrire e sopportare quei maledeti pruriti in silenzio.











domenica 21 settembre 2014

IL FISCHIO ALLE ORECCHIE


Il Mago dice che:



Le superstizioni  popolari, solitamente ,  sono incentrate su situazioni che all'apparenza  sembrano di poco rilievo, ma che in verità  nascondono significati e valenze particolarmente rilevanti. Una credenza emiliana vuole che quando una persona sente un fischio in un orecchio, qualcuno sta parlando di lei.
In pratica una reazione fisica del corpo viene caricata di un significato distintivo e viene interpretata come un segno che è in grado di indicare qualcosa di cui possiamo essere consapevoli solo mediante particolari segni.
La credenza vuole che quando sentiamo un leggero fischio nell’orecchio sinistro, significa  che qualcuno sta parlando bene di noi. Al contrario, quando il fischio si  manifesta nell’orecchio destro, significa che stanno parlando male di noi.  Si crede infatti che si possa indovinare anche la persona che ci sta nominando . In questo caso si chiede a chi è accanto di dire qual è il primo numero che gli viene in mente , da 1 a 21 tante quante sono le lettere dell'alfabeto.
Rapportando il numero alle lettere dell'alfabeto , si può scoprire l’iniziale della persona in questione e magari provare a capire di chi si tratta, menzionando nella nostra mente tutte le persone che conosciamo e il cui nome cominicia con quella determinata lettera che ne è uscita fuori casualmente , appena l'orecchio smette di fischiare significa che si è indovinato
chi parla di noi.






martedì 16 settembre 2014

IMPARARE A RESPIRARE


Il Mago dice che:


Ogni giorno  lo stress , i dolori e le ansie si  imprimono nel nostro corpo , quasi sempre alterandone le funzioni : dalla respirazione al movimento , dalla comunicazione alla sessualità .
Tutte le emozioni immagazzinate vengono espresse sottoforma di disturbi o contrazioni muscolari . 
Bisogna imparare ad ascoltare i messaggi che il corpo ci manda e non trattenere le emozioni.


La respirazione verso la libertà

Preoccupazione, dolore fisico o paura rendono il respiro frequente , non ampio , a scapito del rendimento respiratorio .
Gli occidentali tendono ad utilizzare solo la parte superiore del torace : un respiro "corto" o "costale" che non è salutare , e cn l'andare del tempo può essere causa di patologie respiratorie e cardiocircolatorie .
Per assicurare un buon apporto di ossigeno e una maggiore eliminazione di anidride carbonica è importante mantenere un portamento eretto e respirare in modo lento ed ampio .
I polmoni sono strettamente connessi alla "libertà" e la respirazione ridotta o il torace afflosciato inducono tristezza .
Diversamente la respirazione diaframmatica aiuta a liberarsi dalla  paura , a sentirsi più forti  e capaci di conquistare la propria libertà.



Come respirare 

Recenti studi affermano che una corretta respirazione aiuta ad abbassare il livello dello stress , l'acido lattico e il colesterolo , e ad aumentare le cellule NK (linfociti) che combattono i tumori . Per imparare a respirare in modo completo , sdraiarsi a terra  , con una mano sull'addome e l'altra sul torace , inspirare lentamente in 2 fasi , gonfiando prima la pancia poi il torace , inspirare seguendo l'ordine inverso .
Prendere coscienza del proprio respiro permette di controllare l'energia che circola nel nostro corpo , di sopportare meglio il dolore fisico , di ottenere la calma mentale e di raggiungere facilmente benessere ed equilibrio.








domenica 14 settembre 2014

DIMAGRIRE FACILMENTE



Il Mago dice che


C'è una bella notizia per tutti : Non occorre più soffrire così tanto per perdere peso .
Seguendo la dieta del momento di solito , i tentativi di dimagrire non sono mai soddisfacenti ; senso di fame , perdita di massa magra e facile recupero dei kg persi con tanta fatica.

Perdere peso

Mangiando poco ,l'organismo mette in riserva quello che si mangia . I regimi alimentari ipocalorici , da meno di 1000 calorie a 1300 , permettono solo un'iniziale perdita di peso e privano di nutrienti essenziali .
Una nuova  soluzione è la dietoterapia olistica   , il cui fine è l'attivazione metabolica . Fondata sul principio della scienza della cronobiologia , essa rivoluziona il concetto stesso di dieta , mirando al modo in cui sono distribuite le calorie durante la giornata . Il metodo permette di perdere peso con 2000 calorie al giorno , di fare comunque la colazione al bar e mangiare la pizza durante il weekend .

Essere in Forma
efficienti 
e pieni di energiaenergia



La cronobiologia ( la scienza che studia i bioritmi delle persone) , ha cambiato la distribuzione dietetica di una scarsa colazione e, più o meno , stesse calorie tra pranzo e cena , e ha dimostrato che la stessa quantità di cibo ingerita a colazione e a pranzo, viene facilmente smaltita , mentre la sera completamente assimilata .
Lo schema cronobiologico comincia con una colazione abbondante , continua con un buon pranzo e termina con una cena più scarsa .
E' importante mantenere la stessa partizione giornaliera a 6 pasti . Tale metodo alimentare  garantisce , infatti, una buona efficienza fisica ed intellettuale poichè fornisce energia sottoforma di cibo , quando l'rganismo ne ha effettivamente necessità;  ed è utile anche per mantenere il peso raggiunto , se rieducati dal punto di vista alimentare e se si seguono le regole alimentari imparate.







giovedì 11 settembre 2014

NUTRIRSI SECONDO NATURA


Il Mago dice che:


Le moderne abitudini dietetiche sono peggiori sul piano nutrizionale di quelle dei nostri padri , la cui dieta secondo natura , consisteva in cereali integrali, legumi, patate frutta e verdura .
Gli aspetti negativi basilari dell'alimentazione moderna ,riguardano specialmente il consumo eccessivo di carni , formaggi , affettati e uova ,con conseguente aumento dell'apporto di sale e grassi nella dieta giornaliera .

Senza considerare che la presenza in questi , di un elevato numero di additivi chimici  ( coloranti, insaporenti,  antiossidanti ,  antifermentativi , conservanti , ecc. )

compromette la salute . 







Anche la stitichezza e l'astenia , intesa come una forma di stanchezza cronica , derrivano dal consumo di alimenti raffinati ( frumento, riso , zucchero ecc.) .

Con la raffinazione si perdono circa il 60% di vitamine e minerali : il cibo raffinato conserva tutto l'apporto calorico ma non quello nutritivo , con il risultato di un eccesso di calorie introdotte.

L'obesità è una vera malattia che sta dilagando anche tra i giovani . 
Carenze nutrizionali derivano anche da un minor consumo di frutta e verdura .
L'ideale sarebbe consumare cibi integrali , meglio se biologici , frutta e verdura ad ogni pasto nel rispetto della stagionalità.
Con una dieta giusta e moto adeguato , tanti problemi di salute , dall'ipertensione al diabete, potrebbero essere risolti.


Cibo e psiche

Il cibo può anche acquistare una valenza psicologica :
l'assunzione eccessiva o la privazione possono derivare da stati di ansia , insoddisfazione , carenze affettive, e insicurezza . In questo caso , psicologo e dietista , dovranno lavorare in sinergia per combattere definitivamente le anomalie del comportamento alimentare quali bulimia , fame ansiosa e anoressia.













domenica 7 settembre 2014

IN FORMA DOPO LE VACANZE


Il Mago dice che:


Per mantenere  gli effetti benefici del relax estivo è sufficiente organizzarsi un pò : un buon risveglio cn un'abbondante colazione , un preparazione accurata dei pasti e la ricerca di occasioni per fare un pò di movimento  .
Durante le ferie viene spontaneo preferire piatti freschi o cercare con una camminata o un giro in bicicletta di bilanciare l'eccesso calorico .

Il relax aiuta , il metabolismo infatti , lavora se si è tranquilli  , sereni e riposati . Al rientro , tutto quello che era naturale , deve essere programmato .


Piccole regole per mantenersi in forma 

Prima regola, , il moto, inteso come attività fisica giornaliera . Anche se a casa non sarà possibile passeggiare sul lungomare, è bene trovare un modo piacevole per tenersi in forma .

L'ideale sarebbe una camminata giornaliera di 30 minuti , abbinata , 3 volte a settimana ad un'attività fisica più intensa , utile per  bruciare più calorie , eliminare tossine, raggiungere un enorme sensazione di benessere , grazie all'aumento di endorfina , l'ormone che agisce sull' umore e sull'energia vitale .





L'alimentazione 

E' noto , le cause principali di sovrappeso e la mancanza di energia sono le cattive abitudini alimentari italiane : caffè di corsa la mattina , panino a pranzo , cena abbondante di sera.

Diversamente una ricca colazione con latte yogurt o spremuta , pane e marmellata , caffè o tè e frutta ,permette di cominciare la giornata in modo sano e con buon umore.
Riguardo i dolci, troppo calorici e grassi, meglio riservarli a colazione , preferendo una fetta di dolce fatto in casa con yogurt invece che burro, o al bar la brioche integrale al miele .
Per sentirsi bene , bisogna mangiare lentamente : si evitano così sonno post-prandiale e gonfiore addominale e si mangia di meno.
L'impulso di senso di sazietà , infatti, arriva al cervello dopo 20 minuti dall'inizio del pasto